Arona Domani, servizi igienici alla torre Mozza

lunedì 15 marzo 2021 – Comunicato stampa Arona Domani  
Durante l’ultimo consiglio comunale è stato approvato, nonostante la forte opposizione di Arona Domani, un punto dell’O.d.g. che prevede di lanciare un bando adesso per individuare un possibile gestore del Parco della Rocca per il periodo 2037/2043: non abbiamo sbagliato a scrivere la data! Un possibile gestore adesso per un periodo avente inizio tra circa quindici anni: in cambio il futuro gestore dovrà ora pagare 25.000 € per il collegamento fognario… Ma vi pare possibile? Logicamente, l’unica parte interessata potrebbe essere l’attuale gestore che paga ben 4.800 € all’anno di affitto per la propria abitazione in Rocca, di cui però la metà scontata, in quanto esercita anche attività di custode, oltre a ben 5.100 € l’anno di affitto per il Bar-ristorantino che, come noto, si è allargato con offerte non proprio consone al tipo di autorizzazione, ma tant’è! Quindi un ottimo affare – L’allacciamento fognario, pur necessario, è propedeutico alla realizzazione di servizi igienici da realizzare nella struttura adiacente la Torre Mozza e per questo esiste già l’autorizzazione delle Sovraintendenza.
E nella Torre?? Attenzione, attenzione! Pare si voglia fare un “Wine Bar”? Come se mancassero i bar ad Arona. Un wine bar in una torre del ‘400? E certo che il gestore è sul pezzo… E per questo servono i servizi lì vicino? Ma che piano Macchiavellico!!!
Sig. Vice Sindaco ci dica che non è vero… E che nella Torre Mozza ci facciamo qualche cosa di bello come un museo interattivo, un centro didattico sulla storia della Rocca, sulla città di Arona, non so, qualsiasi cosa ma non un altro bar! Fermatevi per cortesia!
I consiglieri di Arona Domani