Volo inaugurale notturno “Tango Echo 118”

VoloInauguraleNotturno_TangoEco118_Arona_20160428_EGS2016_09724_s

giovedì 28 aprile 2016 – ore 21.00, Campo Sportivo, Via Monte Nero
È atterrato nel campo sportivo di via Monte Nero intorno alle 22.30, “Tango Echo 118”, un Augusta AW139 elisoccorso del 118 unico abilitato per voli notturni in Piemonte. L’arrivo era stato previsto intorno alle 21.00, ma il velivolo si è alzato in volo soltanto intorno alle 21.20 dalla base di Torino e prima di arrivare ad Arona è passato da Omegna per verificare un’area in fase di collaudo. Ad Arona ad attendere l’arrivo c’era il primo cittadino Alberto Gusmeroli, il presidente della Croce Rossa di Arona Michele Giovannetti, volontari Cri e Aib e comuni cittadini che nell’attesa hanno seguito tramite gli smartphone su www.flightradar24.com le fasi del volo e la sua rotta. L’atterraggio ad Arona ha permesso il collaudo dell’area appositamente predisposta al campo sportivo di via Monte Nero, che si va ad aggiungere a quelle già disponibili di Borgomanero e Cannobio per il volo notturno. La predisposizione dell’area ha previsto l’intervento di messa in sicurezza del campo con la rimozione dell’amianto di copertura dei vecchi spogliatoi e la sistemazione del cancello d’ingresso; il campo inoltre è stato attrezzato con un nuovo impianto di illuminazione a LED di recente inaugurazione. In caso di intervento sarà allertata la Croce Rossa di Arona che arrivando sul posto accederà dal cancello principale e attiverà l’impianto di illuminazione. Potranno comunque accedere all’area anche i Vigili del Fuoco e la Polizia Locale e sarà utilizzata anche per gli interventi diurni, visto che l’attuale area di piazzale Aldo Moro è spesso inutilizzabile specialmente nei weekend per il sovraffollamento del parcheggio che va ad occupare l’area di atterraggio disegnata con la H. I tempi di intervento sono molto rapidi l’elisoccorso notturno da Torino impiega circa 30 minuti per atterrare ad Arona, mentre quello più vicino di Borgosesia durante la giornata arriva in circa dieci minuti, tempi di intervento molto rapidi per una città turistica che dal 13 dicembre 2012 con l’attivazione del CAP (Centro di Assistenza Primaria) ha visto chiudere l’ospedale e il punto di primo soccorso.
Di seguito le foto e il video dell’atterraggio.

https://youtu.be/mPKlBQvBgik