PD Arona, replica alla polemica sull’assenza alle commemorazioni delle foibe

PdArona_logo2

martedì 12 febbraio 2019 – Comunicato stampa
La polemica sollevata dal sindaco (vedi post Facebook) sull’assenza degli esponenti del Partito Democratico alle commemorazioni delle foibe è forse il punto più basso da lui raggiunto in questi anni.
Ci eravamo ormai abituati alle uscite inopportune del primo cittadino (che ultimamente si dimentica un po’ troppo spesso di essere il rappresentante di un’intera comunità e non un ultrà leghisti), ma mai avremmo potuto immaginare che giungesse a strumentalizzare un evento tragico come quello delle foibe per fini politici. Probabilmente il Gusmeroli di qualche anno fa, quello che con la Lega al 3%, ancora si sforzava di fingersi “civico”, a capo di una giunta “civica”, non l’avrebbe fatto né del resto l’avrebbe permesso la Lega di un tempo, quando ancora non si era trasformata in un partito di destra radicale.
Oggi, invece, Salvini esce quotidianamente con polemiche pensate per alimentare nel Paese un clima di contrapposizione da stadio e la massima aspirazione dei leghisti locali é quella di imitare, maldestramente, il loro leader. Da parte nostra speriamo che questa polemica sia prodromica ad una forte presa di posizione di Gusmeroli nei confronti dell’attuale emergenza umanitaria rappresentata dalle continue morti che avvengono nel Mediterraneo.
Segnaliamo inoltre che ieri, ben prima delle accuse del sindaco, il nostro Circolo ha ricordato sulla propria pagina il Giorno del ricordo.

La Segretaria del Circolo PD di Arona-Dormelletto-Oleggio Castello
I consiglieri comunali PD
Il Circolo PD di Arona-Dormelletto-Oleggio Castello

 

Lascia un commento

commenti