Viale Baracca, Costruiamo il Futuro chiede chiarimenti

ChicaneRallentatori_VialeBaracca_20151109_EGS2015_35754_s

venerdì 5 febbraio 2016 – Comunicato stampa del Gruppo Consigliare Costruiamo il Futuro
di seguito un commento dei consiglieri Nino Muscarà e Alessandro Travaini a proposito dei lavori sulla viabilità in viale Baracca.

Ci chiediamo se la soluzione tecnica adottata per regolare il traffico in viale Baracca, nel progetto “Sicuri verso Arona”, sia la più funzionale per raggiungere lo scopo.
Sette chicane di separazione della carreggiata in coincidenza degli attraversamenti pedonali e degli incroci ci lasciano abbastanza perplessi, per non parlare dei numerosi parcheggi liberi perduti.
Ci chiediamo inoltre se si sia verificata la reale funzionalità del percorso, come fatto ai tempi delle rotonde utilizzando per esempio un pullman, e se siano state prese in considerazione tutte le osservazioni fatte da diversi cittadini al riguardo della pericolosità di tale soluzione: gli spartitraffico, in alcuni punti sono molto ravvicinati e possono essere un percorso ad ostacoli non solo per gli autobus ma anche per i grandi mezzi che debbano passare da Viale Baracca. Senza considerare il problema che potrebbe crearsi per i mezzi di soccorso in caso di code. La pericolosità di queste chicane è stata dimostrata con l’abbattimento dei cartelli segnaletici, avvenuto già un paio di volte. Forse la soluzione di creare passaggi pedonali rialzati in tre o quattro punti del viale avrebbe ottenuto lo stesso risultato.

Dei lavori in corso in Viale Baracca, anche ARONAnelWEB.it ne ha parlato nell’articolo del 31 gennaio

Viale Baracca, quasi completate le chicane

Lascia un commento

commenti