Rimosso il Sancarlino per il restauro

Sancarlino_rimosso_EGS2021_00280_s

martedì 9 febbraio 2021 
È stata rimossa nella mattinata di martedì 9 febbraio la statua del Sancarlino sul corso Cavour angolo via Bottelli. L’intervento commissionato dall’Associazione Amici del Centro Storico che ha deciso di assumersi il totale costo per riportare l’opera lignea al suo primitivo splendore è stato affidato ai restauratori Dino Petrizzi e Mattia Nobili di Verbania che nel loro laboratorio dovranno ricostruire il braccio benedicente che è andato perso partendo dall’opera originale conservata nell’Aula Magna del comune di Arona. I restauratori sono già conosciuti ad Arona per l’ammirabile opera di restauro del coro ligneo della chiesa di Santa Marta.
La statua fu posta dagli aronesi in segno di riconoscenza a San Carlo dopo che finì la terribile peste, e proprio in questo periodo, toccato dalla pandemia del Covid19, il sodalizio storico culturale aronese, che ha a cuore la conservazione del patrimonio artistico e storico aronese, provvede a far restaurare quella medesima statua. Gli Amici del Centro storico sperano che entro il prossimo mese di marzo sia possibile riposizionare il San Carlino per la festa dei Santi Martiri.