Presentato il progetto “Trasformare il dolore”

PresentazioneProgetto_TrasformareilDolore_CentroPerinataleMaia_20170529_EGS2017_15946_s

lunedì 29 maggio 2017 – ore 21.00, Aula Magna “Paolo Perucchetti”
Il progetto “Trasformare il dolore, Accompagnamento al lutto perinatale” ideato dal Centro Perinatale Maia è stato presentato nell’Aula Magna del Comune di Arona dalla dott.ssa Laura Carbonati, psicologa e vicepresidente ASIPP e si rivolge ai genitori che hanno vissuto l’esperienza della perdita del proprio bambino in gravidanza, durante e subito dopo il parto, nei primissimi mesi/anni di vita. Gli obiettivi generali del progetto sono quelli di sensibilizzare la comunità al tema del lutto in gravidanza, formare gli operatori che lavorano in ambito perinatale sulla tematica del lutto perinatale, offrire esperienze di gruppo affinché il lutto possa essere accompagnato nel suo processo di rielaborazione e promuovere il benessere dei bambini “sopravvissuti” alla morte dei loro fratellini.
Gli incontri di gruppo saranno gratuiti e si rivolgeranno ai genitori e, in parallelo, ai bambini che hanno vissuto la morte di un fratellino. Tali gruppi saranno condotti da una musicoterapista e/o da un’operatrice di biodanza, affiancati da una psicologa. Una psicologa psicoterapeuta supervisionerà il lavoro dei professionisti conduttori dei gruppi.
Il progetto ha ricevuto lo scorso dicembre 2016 l’impegno di un contributo economico da parte della Fondazione Comunità Novarese Onlus che lo ha riconosciuto come un progetto innovativo e meritevole. Come ha ricordato Gianluca Vacchini della Fondazione è possibile contribuire al progetto anche con piccole somme attraverso il bollettino postale sul c/c 18205146 o tramite bonifico Banco Posta Iban IT63T0760110100000018205146 con la casuale Trasformare il dolore”, corre ricordare che ciascuna donazione sarà integralmente destinata alla realizzazione del progetto e godrà dei benefici fiscali previsti dalla normativa vigente.

ascolta l’audio della presentazione

Il video promozionale di www.asipp.it

Lascia un commento

commenti