Gli Amici del Lago rilanciano le numerose iniziative dell’associazione

GliAmiciDelLago_logo

domenica 1 maggio 2016 – comunicato stampa Associazione “Amici del Lago”
Gli Amici del Lago in assemblea confermano e rilanciano le numerose iniziative dell’associazione
Arona, 29 Aprile 2016. Si è svolta al circolo Wood di Arona l’assemblea annuale degli Amici del Lago, sicuramente una tra le associazioni più attive nel territorio, impegnata su diversi fronti del volontariato: dall’impegno sociale a quello della tutela ambientale sino all’organizzazione di eventi che si rifanno alla tradizione storica “e sportiva” di Arona come la traversata del lago o il cimento invernale.
Il presidente Luigi Bellodi e il vice presidente Massimiliano Caligara hanno relazionato ai numerosi delegati presenti, in rappresentanza degli oltre 70 soci, le attività svolte e i programmi per il prossimo anno, oltre ai risultati del bilancio di gestione.
Tra le innumerevoli iniziative e i vari fronti dove è impegnata l’associazione, l’assemblea ha  ribadito la volontà di proseguire la convenzione stipulata con il Tribunale di Verbania per lo svolgimento dei lavori di pubblica utilità non retribuiti in favore della collettività, che nel corso del 2015 ha visto 50 persone impegnate in progetti di lavoro già avviati e altri da definire nei prossimi mesi. Questa attività, coordinata dal socio Avv. Matteo Mora, ha portato l’associazione ad assumere un ruolo di riferimento per i 7 Comuni del territorio e per gli Enti sociali e associazioni dove vengono svolte le attività in sostituzione di pene detentive o sanzioni amministrative.
Sul fronte del volontariato sui temi ambientali, oltre alla partecipazione alle diverse giornate ecologiche organizzate dai comuni del basso Verbano, l’associazione aderirà come sempre alle iniziative di volontariato internazionale Puliamo il Mondo e prosegue la collaborazione con Legambiente Piemonte per il monitoraggio e la tutela delle acque, in particolare la tappa al lago Maggiore della Goletta dei Laghi, oltre a collaborare attivamente con i sub e le altre associazioni nelle operazioni di pulizia dei fondali.
Anche il sostegno e l’impegno diretto nella Rete Nondisolopane non verrà a mancare, così come l’importante ruolo svolto a livello internazionale a favore dei profughi del Saharawi, tra cui l’organizzazione di periodi di ospitalità nei mesi estivi di gruppi di bambini Saharawi, con la  collaborazione di diverse associazioni, enti e privati.
Luigi Bellodi presidente dell’associazione ha sottolineato: “Le iniziative che vedono coinvolta la nostra associazione sono molte e intendiamo continuare a svolgere un ruolo proattivo sul fronte delle iniziative sociali, operando in collaborazione con le altre associazioni, a favore e sostegno della comunità locale.  Anche sui temi ambientali e della tutela del paesaggio manterremo il nostro impegno per promuovere una fruizione turistico-sportiva del nostro lago in una logica di sostenibilità e nel pieno rispetto della natura e della storia del nostro territorio”.

 

Lascia un commento

commenti