Frecce Tricolori ad Arona, presentato il programma del 2 luglio

lunedì 2 maggio 2016 – ore 12.00, Aula Magna “Paolo Perucchetti”
Presso l’Aula Magna del Comune di Arona è avvenuta la presentazione della manifestazione “ARONAIRSHOW – FRECCE TRICOLORI 2016” con il Presidente dell’Aero Club d’Italia On.le Arch. Giuseppe Leoni, il Sindaco di Arona Alberto Gusmeroli, il Col Pil (ris) Alberto Moretti ex Comandante delle Frecce Tricolori e coordinatore dell’evento, il Commissario dell’Aero Club di Vergiate Giuseppe Villella e Luigi Cuzzolin, Console Onorario della Slovacchia e Amministratore Delegato di Pipex Italia S.p.A., sponsor principale della manifestazione, oltre agli ulteriori sponsor e alle associazioni coinvolte a vario titolo nella realizzazione dell’evento.
La manifestazione durerà due giorni e si articolerà nel seguente modo: 1 luglio 2016 dalle 14.00 alle 16.00 prove della manifestazione, che saranno uguali a quelle della manifestazione ufficiale del 2 luglio 2016 che si svolgerà dalle 14.00 alle 16.00. Dalle 14.00 alle 15.30 vi saranno spettacoli aerei che anticiperanno l’esibizione delle Frecce Tricolori prevista per le 15.30, per uno spettacolo di circa 25 minuti. La città sarà a tema con l’aiuto della Pro Loco e dell’Ascom e sarà indetto anche un concorso nelle scuole Aronesi, con la collaborazione dell’associazione Arte Ad Arona e seguirà una mostra allestita all’interno del Salone Merzagora. Da tempo l’amministrazione comunale sta lavorando alla gestione della viabilità, saranno sfruttati anche parcheggi delle città limitrofe (Paruzzaro, Castelletto, Oleggio Castello, Milano e l’acquisizione in uso di aree private nel Comune di
Arona a uso parcheggio anche per le moto) collegate con Arona da navette. È stato chiesto inoltre a Tre Nord l’aumento delle corse e anche alla Navigazione Lago Maggiore, per il turismo svizzero.  L’aerea delle evoluzioni è di circa 4×1 Km sul Lago Maggiore e sarà interdetta ai natanti e bagnanti con punto centrale di coordinamento sul lungolago fronte all’edicola di Sant’Anna. L’area ospiti è stata identificata alla rocca di Arona che sarà comunque aperta fino al raggiungimento della capienza massima consentita. L’on. Leoni consiglia di arrivare alla mattina presto e di lasciare la città in tarda serata. Sono stati coinvolti anche i comuni limitrofi, ed è già stato dato l’appoggio del comune di Meina che sosterrà l’evento anche con un contributo, mentre c’è al momento un parere negativo del comune di Angera. Sono in fase di valutazione altre iniziative a completamento della giornata, come la possibilità di ammirare da vicino un areo in Piazza San Graziano, una diretta TV sulla Rai e uno spettacolo serale. Il materiale pubblicitario dell’evento vanta il contributo esclusivo dell’artista Andrea Gnocchi.

Leggi la cartella stampa»
ascolta l’audio della conferenza stampa