Dona la spesa: raccolta una tonnellata di cibo ad Arona

lunedì 9 maggio 2022 – Comunicato stampa Rete Nondisolopane 
Nell’ambito della giornata di raccolta alimentare straordinaria “Dona la Spesa”, organizzata sabato 7 maggio in 63 punti della rete di vendita Nova Coop in Piemonte e Lombardia, al supermercato Coop di Arona sono stati donati ben 1.010 Kg di prodotti alimentari non deperibili, come: pasta, olio, riso, tonno, legumi in scatola, farina, zucchero, biscotti e prodotti per la colazione, alimenti per l’infanzia e prodotti per l’igiene personale.
Questa iniziativa – periodicamente organizzata da Nova Coop in collaborazione con le associazioni del territorio che si occupano del sostegno alle persone e alle famiglie – ad Arona è stata organizzata e gestita dai volontari del Presidio Soci Coop di Arona, del Centro di Ascolto Caritas del Territorio, dalla Rete Nondisolopane, dalla sezione ANPI di Arona, dal Circolo Legambiente Gli Amici del Lago e con la partecipazione di numerosi ragazzi del Gruppo Scout Arona 1.
I prodotti, frutto della raccolta saranno devoluti alla ristorazione solidale della Rete Nondisolopane e al Centro di Ascolto Caritas Istituto Molinari, per la composizione delle borse alimentari destinate a famiglie bisognose.
Particolare soddisfazione delle associazioni che hanno organizzato l’evento per il risultato conseguito; un obiettivo numerico molto significativo e non scontato, anche a fronte dell’attuale periodo di recessione economica, che incide significativamente sul bilancio di numerose  famiglie.

Mirko Migliarino di Rete Nondisolopane ha così commentato: “Poco tempo fa avevamo già organizzato una colletta per l’emergenza Ucraina e ci aspettavamo un riscontro più contenuto, invece la nostra comunità ci ha sorpreso ancora una volta in positivo e con una partecipazione straordinaria abbiamo raccolto ancora una volta più di una tonnellata di donazioni. Ringraziamo tutti i volontari e tutti i donatori che oggi ci hanno aiutato ad aiutare”

Nino Caputi della Caritas parrocchiale ha ringraziato in modo specifico i ragazzi del Gruppo Scout di Arona 1 “È molto bello vedere tanti giovani della nostra città impegnati in attività di solidarietà sociale. Hanno collaborato con impegno ed entusiasmo a questa iniziativa e si sono prodigati nel raccogliere e confezionare quanto donato”.

Lucia Caruso di ANPI ha voluto sottolineare l’impegno logistico e organizzativo: “Anche questa raccolta solidale ha avuto un esito positivo, con un ottimo risultato in termini di quantità. Il merito va all’organizzazione: volontari delle associazioni hanno saputo indicare con precisione quali fossero le necessità della Rete, suddividendo le donazioni dei clienti per categoria.”

Anche Massimiliano Caligara, presidente del circolo locale di Legambiente ha voluto commentare l’importanza dei processi organizzativi: “Questi impegni sociali per essere efficaci e ottimizzare le risorse, devono essere gestiti con competenza e professionalità che deriva dall’esperienza acquisita da molti operatori e volontari che operano da tempo nel sociale, senza lasciare nulla all’improvvisazione”.

Presepi in mostra