Navigazione Lago Maggiore: adeguamento dei servizi nel rispetto delle nuove norme del DPCM

Battello_scaloArona_EGS2020_10869_s

venerdì 6 ottobre 2020 – Comunicato stampa 
Navigazione Lago Maggiore ha adottato in queste ore tutti i provvedimenti necessari a garantire l’osservanza delle norme previste dal nuovo DPCM varato dal Governo ed alla luce della classificazione di Lombardia e Piemonte quali Regioni in “zona rossa”. Tali adeguamenti saranno operativi già da domani 7 novembre 2020.
Innanzitutto si è resa necessaria una riorganizzazione dei posti a bordo delle imbarcazioni, dato che la normativa prevede che non possano essere più della metà dei posti originariamente previsti; si tratta, in concreto, di “coprire” con apposita segnaletica alcuni posti in più, dato che erano tuttora in corso riduzioni per garantire il distanziamento, fornendo conseguentemente adeguata informativa al personale e di proseguire con l’adozione di tutti gli altri provvedimenti atti a prevenire la diffusione del contagio da Covid-19 (segnalazioni per il distanziamento, obbligo mascherine a bordo, ecc).
Dal punto di vista degli orari rimane pienamente garantito il servizio traghetto tra Intra e Laveno, che opererà ogni trenta minuti nella fascia oraria 5.00 – 19.30 e ogni ora dalle 20.00 alle 23.50. Nessuna riduzione prevista relativamente i collegamenti con le isole, mentre il servizio tra Arona e Angera verrà effettuato esclusivamente da lunedì a venerdì con un orario rimodulato, al fine di poter in ogni caso garantire i servizi minimi essenziali.
Nel cantiere di Arona, l’attività proseguirà a regime – in aderenza alle prescrizioni in vigore – per garantire l’effettuazione degli abituali lavori di manutenzione della flotta, tipici di questa stagione, e di quelli straordinari già programmati al fine di portare a completamento la costruzione della prima imbarcazione ibrida, la Topazio, cui seguiranno i lavori per una ulteriore imbarcazione diesel-elettrica.
Info e orari: www.navigazionelaghi.it