Legambiente, i rischi idrogeologici del territorio

giovedì 1 ottobre 2020 – Nota stampa, Circolo Lemgambiente “Gli Amici del Lago” 
Il recente cedimento della statale sul lago nel territorio comunale di Arona – fortunatamente questa volta senza coinvolgimento di persone o veicoli – porta ad alcune considerazioni sui rischi idrogeologici del territorio, che sono in crescita a fronte degli eventi meteo estremi sempre più frequenti, in conseguenza ai cambiamenti climatici.
Secondo il rapporto del Sistema Nazionale Protezione Ambientale- ISPRA del 2018 ad Arona 49 persone vivono in zone a rischio elevato di frane e 2573 persone vivono in situazioni pericolosità idraulica.
Un Sistema di Gestione Ambientale Certificato secondo gli standard ISO 14001 consentirebbe di adottare processi e metodologie di gestione e prevenzione dei rischi in base a protocolli internazionali di managing risk.
E’ una proposta che come circolo locale di Legambiente portiamo avanti da almeno 10 anni e recentemente condivisa con alcuni candidati alle elezioni comunali. E’ tempo che questa possibilità venga approfondita, valutata e discussa seriamente dal consiglio comunale.

Fonte: Rapporto ISPRA – SNPA 2018