La Lunga Notte Aronese 2017

LungaNotte2017_fuochiartificio_20170723_EGS2017_22924_s

sabato 22 e domenica 23 luglio 2017
Il tradizionale appuntamento della Lunga Notte aronese promosso dalla Pro Loco Arona si è svolto in due serate con spettacoli, musica e fuochi d’artificio piromusicali. Sabato 22 in piazza San Graziano la serata è stata aperta dalla seconda edizione di Corto Maggiore Arona, rassegna di cortometraggi internazionali presentata da Davide Longoni, con la regia di Matteo Jamundo e le musiche dei Degrees of Truth, una serata dedicata agli amanti del cinema. Ospite d’onore l’aronese Nicola Pankoff con due suoi cortometraggi e colonna sonora da lui composta e suonata dal vivo. Sul lungolago esibizioni circensi con la regia di Marco Migliavacca performer del Cirque du Soleil, e spettacoli di mimo, funambolismo, giocoleria acrobatica con Alessandro Gimelli, giochi di luce con Luca Chiariva ed esibizione di danza verticale con evoluzioni e capriole sui tessuti con Lara Quaglia. In piazza San Graziano intrattenimento e giocoleria per bambini con Angelo. Alle 23.00 tutto era pronto in Piazza del Popolo per il grande spettacolo di teatro di fuoco e suggestioni musicali, ma a causa di un improvviso temporale l’esibizione è stata annullata. Durante tutto il weekend musica ed eventi nei locali fino a tarda sera e negozi aperti in Corso Cavour, ma anche nella periferia di via XX Settembre.
Domenica 23, sul lungolago per tutta la giornata mercatino degli hobbisti con oltre 150 bancherelle, in serata esibizioni di musica e ballo con la scuola Quick and Slow Dance. A concludere la manifestazione alle 23.00 il grande spettacolo di fuochi d’artificio piromusicali realizzato da Parente Fireworks, visibile da tutto il lungolago e dalla rocca Borromea, un viaggio di luce, colore, musica ed emozioni raccontata e introdotta da una voce narrante, che ha intrattenuto migliaia di spettatori. La filodiffusione come già avvenuto nel 2016 non è stata molto performante e in rocca la musica è salta come ha anche riferito il primo cittadino in un post Facebook.
La manifestazione di quest’anno per le nuove normative sulla sicurezza ha chiesto un forte impegno da parte dell’organizzazione, ad ha impegnato sul campo oltre 250 persone, anche i commercianti hanno dovuto rispettare una ferrea ordinanza per la vendita di bevande e l’utilizzo di bicchieri e contenitori non in vetro. La passeggiata bassa è stata transennata e un cordone di sicurezza è stato creato anche a ridosso dei parapetti sul lungolago, dove è ancora di intralcio lo scavo aperto e transennato della Torre Canziana, anche la parte di lungolago dopo il glicine, i lavori non sono ancora del tutto ultimati ed erano presenti molti ostacoli. Il Torneo di Pallanuoto tra i Bar che era previsto per sabato 22 è stato rinviato a sabato 5 agosto.