Autovelox S.S. 33 ad Arona, ha il limite dei 50km/h?

martedì 16 agosto 2022 – Comunicato stampa 
Mentre Sindaco, Assessore e Comandante della Polizia Locale tacciono (l’interrogazione fatta il 18 luglio scorso è rimasta lettera morta), ANAS invece riscontra l’istanza di accesso agli atti e precisa che il limite dei 50km/h frutto di 2 diversi provvedimenti:
– Autorizzazione del 09.03.2010 prot. n. CTO-0007585-P relativa alla Pratica di Concessione n. TO85673 avente come oggetto Autorizzazione alla realizzazione di posa di segnaletica verticale e orizzontale riguardanti l’attraversamento pedonale con apertura e chiusura di parte di guard-rail, posa di segnale di limite massimo di velocità 50 km/h il tutto dal km 65+180 al km 65+540 , (ad ogni buon fine, si allega alla presente, copia della documentazione autorizzativa);
Ordinanza n. 597/2021/TO del 01.12.2021 prot. n. CDG. 0764188.U di istituzione di limite max di velocità di 50 km/h tra i km 66+500 e 67+800 (allegata in copia).
Anas precisa anche:
“Come si può notare entrambe le modifiche di limite massimo di velocità sono state emesse, come giusto, a seguito di richiesta del comune di Arona. Infatti lungo le Strade Statali extraurbane di tipo C, a cui corrisponde la S.S. 33 del Sempione, vige normalmente il limite massimo di velocità di 90 km/h ed eventuali modifiche, come in questo caso, vengono prese in esame e autorizzate solo previa motivata richiesta; nella quasi totalità, richieste dalle amministrazioni comunali.”
CONCLUSIONE: l’autovelox, posto al km 66+057, NON È COMPRESO nei tratti di strada interessati dal limite dei 50 km/h… se così fosse le multe non potevano essere elevate. Attendiamo naturalmente risposte ufficiali sia dal Sindaco che dall’Assessore che dal Comandante della Polizia Locale. Ma se i fatti come sopra descritti non trovassero documentale smentita le conseguenze sarebbero molto gravi, sia dal punto di vista politico che amministrativo e contabile.
Ci stupiamo che, di fronte alle nostre segnalazioni (risalenti a più di due mesi fa) ad oggi nulla sia stato chiarito. Non sarebbe stato saggio, nel dubbio, interrompere gli accertamenti?
Arona Domani, PD Arona-Dormelletto-Oleggio Castello, Italia Viva Altro Novarese, Demos