Donati due mezzi all’Ambulanza del Vergante

sabato 8 gennaio 2022 – ore 11.00, Nebbiuno – Piazza IV Novembre 
Sabato 8 gennaio nella piazza antistante il Comune di Nebbiuno il “Gruppo Volontari Ambulanza del Vergante” iscritta al Movimento Nazionale A.N.P.AS. alla presenza dei volontari, sindaci e autorità del territorio ha inaugurato due nuovi mezzi segno di solidarietà e sostegno verso l’associazione. È stata donata un’ambulanza dedicata al soccorso 118 e trasporto infermi, frutto della donazione anonima di 70.000€ da parte di una signora che ha permesso con altre risorse dell’associazione di acquistare il mezzo idealmente donato come da sua volontà al comune di Massino Visconti. L’altro mezzo è dedicato ai servizi socio assistenziali per il trasporto di persone con disabilità ed è dotato di pedana idraulica; questo mezzo era stato donato dagli ospiti Mario Ariata e Luigia Brovelli alla Casa di Riposo “Giovanna e Filippo Ratti” di Meina, ma era poco utilizzato e la Fondazione Ratti ha pensato di donarla all’Ambulanza del Vergante per darle nuova vita.
Dopo l’intervento delle autorità, la benedizione del parroco di Nebbiuno don Maurizio Medina, è stato tagliato il nastro dal sindaco Antonio Airoldi di Massino Visconti e da Gianmario Ceriotti in rappresentanza della Casa di Riposo di Meina.
L’Ambulanza del Vergante, con 140 volontari e 4 dipendenti, opera sul territorio del vergante nei comuni di Nebbiuno, Massino, Colazza, Pisano, Invorio, si estende ai comuni di Lesa, Meina, Belgirate, Paruzzaro, Oleggio Castello, e su tutti i comuni limitrofi. Il presidente Daniele Giaime, ha ringraziato per queste donazioni e ha ricordato che il 26 gennaio scade il bando del Servizio Civile Universale per 8 giovani dai 18 ai 28 anni, l’Ambulanza del Vergante è anche alla ricerca di un dipendente, tutte le info sul sito dell’associazione www.ambulanzavergante.com
EGS – CC By Nc Nd

ascolta l’audio della cerimonia