Dona la spesa: oltre una tonnellata di cibo raccolto da Legambiente alla Coop di Arona

mercoledì 12 maggio 2021 – Comunicato stampa Circolo Legambiente “Gli Amici del Lago”
Nell’ambito della giornata di raccolta alimentare speciale “Dona la Spesa”, organizzata sabato 11 maggio da Nova Coop, in 65 punti vendita in Piemonte e Lombardia, al supermercato Coop di Arona sono stati raccolti ben 1.154 Kg di prodotti alimentari non deperibili, come: pasta, riso, olio, pelati, zucchero tonno, legumi in scatola, farina, zucchero, biscotti e altri prodotti per la colazione e alimenti per l’infanzia. L’iniziativa è stata coordinata dal circolo locale di Legambiente, in collaborazione con il presidio soci Coop di Arona.
Enrico Nada, responsabile delle politiche sociali di Nova Coop, ringrazia i soci e clienti: “Ringraziamo soci e clienti che con la loro generosità hanno contribuito a questa importante azione nazionale che ha coinvolto tutti i punti vendita Nova Coop”.
Il risultato è stato molto significativo e i prodotti alimentari, frutto della raccolta sono stati così distribuiti: 613 kg alla ristorazione solidale delle Rete Nondisolopane, per la preparazione di pasti a domicilio, un’attività gestita nelle strutture della cooperativa sociale Il Ponte di Invorio e altri 541 kg al Centro Ascolto Caritas Istituto Molinari, per confezionare i pacchi spesa per famiglie che si trovano in difficoltà economica.

Oltre le criticità ambientali la nostra associazione si occupa anche di ecologia umana”. Ha dichiarato Massimiliano Caligara, presidente del circolo Legambiente Gli Amici del Lago. “In altre parole, i nostri valori e i nostri obiettivi, oltre ad essere indirizzati alla tutela dell’ambiente e della natura, riguardano anche il benessere delle persone, perseguendo un corretto equilibrio tra sostenibilità ambientale e sostenibilità sociale, con un approccio integrato che considera entrambi questi aspetti. La collaborazione a livello nazionale e nei territori tra Legambiente, Caritas Diocesane e altre realtà del terzo settore è molto intensa e ha radici profonde e comuni, sono quelle del volontariato, della cura dell’ambiente in cui viviamo, del valore attribuito alle relazioni umane e sociali. Anche a livello locale abbiamo in corso diversi progetti insieme e varie iniziative di inclusione sociale e di sostegno alle persone in difficoltà”.

Claudio Didò, a nome dei volontari del centro ascolto Caritas – Istituto Molinari nell’esprimere i loro ringraziamenti a Legambiente, a Coop e ai clienti che hanno donato la spesa, ha ricordato alcune attività di solidarietà che vengono svolte dal centro: “Circa 150 famiglie ogni mese bussano alla nostra porta e oltre ad ascoltarle possiamo aiutarle concretamente anche con questi 541 Kg di viveri che ci sono stati donati. Le esigenze sono sempre tante, ma cerchiamo di alleviare i loro bisogni con aiuti, come il pagamento delle bollette di luce e gas, il sostegno alle esigenze scolastiche dei figli e anche con medicinali, quando si rivolgono al nostro centro salute. Collaborare insieme nelle iniziative di protezione sociale è sempre un piacere, perché uniti si possono fare grandi cose”.