Piazza del Popolo, ventenne annega nel lago

domenica 23 agosto 2020 – ore 17.00, Piazza del Popolo 
Si è consumata oggi l’ennesima tragedia ad Arona nelle acque del lago Maggiore antistanti piazza del Popolo diventata oramai una piazza salotto dai tanti dehor. Mentre in molti passeggiavano o erano seduti ai tavolini, un gruppo di tre ragazzi facevano il bagno dallo scivolo della piazza, quando un certo punto uno dei tre non è riuscito più tornare a riva ed è scattato l’allarme. Chi ha assistito ha raccontato la situazione concitata e la mancanza anche di dispositivi di salvamento come funi o salvagenti. Poi l’arrivo della Polizia Locale, AIB, Opsa, Vigili del Fuoco, Croce Rossa, Guardia Costiera, Soccorso dell’Ordine di San Giovanni Italia con due moto d’acqua tutti alla ricerca del malcapitato. In piazza in breve tempo si sono formati assembramenti di curiosi, alcuni pensavano ad un’esercitazione, sono stati allontanati creando un primo cordone di sicurezza e un successivo per evitare l’avvicinamento al lago. Verso le 18.20 a supporto delle operazioni di ricerca sono intervenuti anche i sommozzatori VVF del nucleo di Milano, che hanno recuperato il corpo esanime di un ragazzo di 20 anni di origine marocchina, residente a Fagnano Olona (VA). Una tragedia che si ripete ad Arona ogni anno, sono sempre giovani e stranieri quelli che perdono la vita, come era accaduto in Punta Vevera il 2 giugno 2019, area ora transennata e spesso presidiata nei weekend per evitare che la gente faccia il bagno.