Italia Viva e PD Arona, replicano il ritiro della candidatura a sindaco del dott. La Croce

Arona_Lungolago_20200418_EGS2020_04967_s

sabato 18 aprile 2020 
Riportiamo le repliche di Italia Viva e PD Arona seguito il ritiro dalla candidatura a sindaco di Arona del dott. Giovanni La Croce per il progetto Senso Civico.

Italia Viva esprime il proprio sincero rammarico per la decisione del dott. Giovanni La Croce di ritirare la propria candidatura a Sindaco di Arona.
La sfida elettorale contro il candidato scelto dal Sindaco leghista Alberto Gusmeroli perde così un rivale forte, di sicura preparazione, che avrebbe innalzato il livello della competenza della politica aronese.
Italia Viva, che ha sostenuto in questi mesi il dott. La Croce in maniera leale e fattiva, si augura che le forze politiche della coalizione, a partire dal Partito Democratico che ne è il principale componente, vogliano proseguire nella comune volontà di togliere Arona dalla sudditanza della Lega e insieme vogliano individuare un candidato autorevole per porsi da sfidante alla guida del Comune.

Italia Viva esprime il proprio sincero rammarico per la decisione del dott. Giovanni La Croce di ritirare la propria…

Pubblicato da Italia Viva – Novara su Sabato 18 aprile 2020

 

Pd Arona 
Alla luce di quanto appreso dalla pagina Facebook del Dott. Giovanni La Croce in merito al ritiro della sua candidatura dalla lista “Senso Civico” che il Partito Democratico aveva deciso di sostenere, in qualità di Segretaria del Circolo di Arona mi sento in dovere di replicare agli scomposti attacchi da lui rivolti al mio partito, ai consiglieri comunali di minoranza di centro sinistra e alla mia persona.
Intendo, per questo, precisare che le ripetute accuse rivolte nel suo comunicato sono prive di fondamento e non sono altro che il frutto di un’evidente inadeguatezza del Dott. La Croce a ricoprire il ruolo di candidato sindaco, facendo inoltre emergere, con questi comportamenti impulsivi, un’incapacità nella gestione del coordinamento della sua campagna elettorale.
Detto questo penso che l’intesa e la fiducia con il candidato siano iniziate a venir meno dopo che lo stesso ha manifestato più volte, la totale indipendenza dai partiti criticando pubblicamente l’operato della sottoscritta, dei consiglieri comunali e di alcuni dirigenti del Partito Democratico.
Prendendo atto con serenità della decisione assunta dal Dott. La Croce ci tengo a precisare che, sin da subito, io e il mio partito inizieremo a lavorare insieme alle diverse sensibilità civiche del territorio per trovare al più presto una candidatura all’altezza delle sfide che la città di Arona pone.

La segretaria del Circolo PD di Arona-Dormelletto-Oleggio Castello
Virginia D’Angelo