Fiaccolata da Montrigiasco a Ghevio

Fiaccolata_ILuoghidellaMemoria_Montrigiasco_Ghevio_20160424_EGS2016_08723_s

domenica 24 aprile 2016 – ore 20.30, Montrigiasco
In ricorrenza del 71° anniversario della Liberazione inserito nella rassegna “I luoghi, la memoria, il futuro” che ha coinvolto i comuni dell’Alto Vergante si è svolta la 2° edizione della fiaccolata sul percorso della Liberazione. Dopo un momento iniziale presso il monumento ai caduti di Montrigiasco, con la lettura di brani dedicati ai momenti della resistenza da parte degli alunni della Scuola Secondaria di Primo Grado “Fratelli Fernandez Diaz” di Meina e dell’attrice Bruna Vero ed il ricordo dei nove partigiani caduti nell’imboscata il 16 marzo 1945 al quale il monumento è dedicato, ci si è incamminati verso Ghevio. Ha aperto il corteo il gonfalone del comune di Meina seguito dal sindaco Fabrizio Barbieri, il vicesindaco di Arona Federico Monti e una delegazione dell’Anpi di Arona, Gozzano, Invorio e Maggiora. Nonostante il forte vento con le fiaccole i presenti si sono incamminati silenziosamente interrompendo di tanto in tanto con canti partigiani fino a Ghevio dove nell’ex scuola elementare in piazza Pierino Manni è seguita la proiezione di estratti del video “Per non dimenticare” con testimonianze dell’epoca fascista. Nei locali al piano inferiore è stata anche inaugurata una mostra dedicata alla resistenza con documenti storici. L’iniziativa è stata realizzata dal Comune di Meina con il coordinamento del Comitato 25 aprile e dell’Associazione Quanto Basta per Ghevio e Silvera con il patrocinio dei comuni di: Arona, Belgirate Colazza, Invorio, Lesa Paruzzaro, Pisano.

Lascia un commento

commenti