Nebbiuno, l’Ambulanza del Vergante compie 30 anni

Anniversario_AmbulanzadelVergante_30Anni_20190728_EGS2019_27232_s

domenica 28 luglio 2019 – Nebbiuno, Via per Meina (loc. Madonna della Neve) 
In occasione dell’ottava edizione dell’annuale festa dell’Ambulanza del Vergante a Nebbiuno, quest’anno si è celebrato anche il 30° anniversario di fondazione.
La celebrazione ufficiale si è svolta domenica 28 luglio a partire dalle ore 10 con il ritrovo davanti alla sede Centro di Protezione Civile in via per Meina località Madonna della Neve. Alle 10.30 dopo il saluto del presidente del Gruppo Volontari Ambulanza del Vergante Daniele Giaime e l’intervento del sindaco di Nebbiuno Elis Piaterra in corteo accompagnati dalla Nuova Filarmonica Invoriese tutti i presenti hanno raggiunto la Chiesa di Madonna della Neve. È seguita la funzione religiosa presieduta da don Michele Cerutti con l’omelia del parroco di Nebbiuno don Maurizio Medina e la partecipazione della Corale San Giorgio di Nebbiuno. Al termine in corteo con la banda, le autorità presenti e le associazioni con i labari si è raggiunta la sede dove don Michele Cerutti ha impartito la benedizione dei mezzi e dei volontari.
La cerimonia è proseguita con la lettura del saluto del presidente nazionale Fabrizio Pregliasco e l’intervento del consigliere regionale Anpas Franco Neve e di Fabrizio Barbieri presidente dell’unione dei comuni di Lesa, Meina e Belgirate. Oltre ai sindaci del territorio erano presenti anche i consiglieri regionali Anpas Guido Vigna, Vincenzo Sciortino, Riccardo Rigazio. Presso l’area feste Madonna della Neve si è svolto un pranzo preparato dall’Associazione Cuochi Alto Basso Novarese e Vco in collaborazione con l’Associazione Pasticceri del Novarese e il servizio ai tavoli degli studenti del Maggia di Stresa.

Il Gruppo Volontari Ambulanza del Vergante è stato fondato nel 1989 a Massino Visconti, si iscrisse all’U.S.L. 55 di Verbania e aveva in dotazione un’ambulanza Fiat 238. Nel 1993 ha aderito all’Anpas (Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze) e il numero di volontari salì a 53, e nello stesso anno si iscrisse all’albo regionale del volontariato settore sanitario. Nel 1998 ci fu la convenzione con il servizio regionale di emergenze 118 con una convenzione di tipo estemporaneo. Negli ultimi 15 anni l’associazione è cresciuta molto passando da 92 servizi all’anno a 6104 nel 2018.
L’Ambulanza del Vergante, può contare sull’impegno di 171 volontari, di cui 77 donne, grazie ai quali ogni anno svolge oltre 6mila servizi. Si tratta di emergenza 118, trasporti ordinari a mezzo ambulanza come dialisi e terapie, trasporti interospedalieri, servizi di accompagnamento per visite anche con mezzi attrezzati al trasporto disabili, assistenza sanitaria a eventi e manifestazioni per un totale annuo di circa 268mila chilometri percorsi. L’Associazione ha in organico anche tre dipendenti.
La Pubblica Assistenza di Nebbiuno dispone di quattro ambulanze, due mezzi attrezzati per il trasporto di persone disabili, cinque mezzi per i servizi socio sanitari e un gommone attrezzato per il salvamento impiegato sulle acque del lago.

ascolta l’audio della cerimonia e della Santa Messa

00:00 Saluto del presidente Daniele Giaime e Inno d’Italia, 03:40 Intervento di Elis Piaterra, sindaco di Nebbiuno, 06:15 Intervento di Arabella Fontana, direttore Generale ASL Novara, 16:35 Celebrazione S. Messa con don Michele Cerutti, 29:50 omelia di don Maurizio Medina, parroco di Nebbiuno, 67:45 benedizione dei mezzi, della struttura e dei volontari, 69:10 Lettura del saluto di Fabrizio Pregliasco, presidente nazionale Anpas, 70:35 Intervento di Franco Neve, consigliere regionale Anpas, 76:25 Intervento di Fabrizio Barbieri, presidente dell’unione dei comuni Lesa, Meina, Belgirate

Lascia un commento

commenti