Assemblea ordinaria Pro Loco Arona

AssembleaOrdinaria_ProLocoArona_20190320_EGS2019_07455_s

mercoledì 20 marzo 2019 – ore 21.00, sede Pro Loco Largo Vidale
Si è svolta mercoledì 20 marzo alle ore 21.00 presso la sede della Pro Loco Arona in Largo Vidale, l’assemblea ordinaria dei soci per approvare il bilancio consuntivo e la relazione dei revisori dei conti sul bilancio 2018 che si è concluso positivamente, raddoppiando come già avvenuto l’anno precedente il contributo dato dal comune di Arona, a seguire il bilancio di previsione per l’anno 2019 e la presentazione delle nuove iniziative.
In videoconferenza Skype il sindaco Alberto Gusmeroli ha voluto rassicurare i soci dopo le polemiche intercorse durante le festività natalizie a seguito dello spegnimento delle luminarie. Non sono ancora ben definite le manifestazioni organizzate da Pro Loco, in quanto non ricevendo più il contributo comunale con convenzione (ndr nel 2018 di 100.000 euro), nel 2019 gli eventi saranno confermati mano mano se avranno la copertura finanziaria per poterli svolgere. Il calendario di massima comunque prevede il Cimento invernale che si è già svolto con successo il 17 febbraio, Operazione Fondali Puliti, Arona Street Food, Corto Maggiore e la Traversata Angera-Arona con campionato italiano paralimpico e il campionato italiano Veterani dello Sport di nuoto in acque libere. Pro Loco è stata esclusa dall’organizzazione dei fuochi d’artifcio che come ricordava il presidente Tampieri Arona è stata una delle prime a portare l’evento sul lago e inserito nel campionato mondiale organizzato dal Distretto Turistico dei Laghi. Ad occuparsi di questo evento sarà l’amministrazione comunale, che lo inserirà in un progetto più ampio che però come emerso anche durante il consiglio comunale del 18 gennaio 2019 con l’interpellanza del consigliere Travaini è ancora da definire e rimane comunque segreto e verrà presentato ufficialmente il 13 maggio prima a Milano e alla sera ad Arona.
A conclusione dell’assemblea è avvenuta la surroga del consigliere dimissionario Vincenzio Ianazzone con la nomina di Michael Bruno.

Lascia un commento

commenti