Firmato protocollo d’intesa per la mobilità elettrica in città

parcheggioAutoElettrica_20180108_s

venerdì 5 gennaio 2018 – Comunicato stampa Comune di Arona Prot. N. 0000663 del 05/01/2018
L’Amministrazione Comunale di Arona ha sottoscritto un protocollo di intesa per la realizzazione in città di una rete di ricarica per veicoli elettrici con Enel Energia.
Il progetto è seguito dalla Polizia Locale di Arona con la collaborazione dell’Ufficio Tecnico del Comune.
Si tratta di un progetto all’avanguardia che qualifica ulteriormente le politiche ambientali intraprese sul territorio comunale dall’Amministrazione Gusmeroli e si affianca alle attività in corso per l’ottenimento della “bandiera blu” e a quanto fatto in passato per il recupero di importanti porzioni di territorio in precedenza abbandonate, come il Lido e la Rocca.
La mobilità elettrica rappresenta il futuro prossimo venturo sia in tema di risparmio energetico che di compatibilità con il rispetto dell’ambiente in relazione soprattutto alle emissioni di CO2.
Inizialmente è prevista l’installazione di quattro colonnine, ognuna utile alla ricarica di due veicoli contemporaneamente, in aree strategiche della città.
La prima area, ove verranno posizionate le prime due colonnine, è quella di Piazzale Alessandro Ferrari in prossimità dell’Ufficio Turistico, all’ingresso della città, e servirà l’utenza turistica che avrà la possibilità di pianificare la visita alla città sfruttando il tempo di permanenza per la ricarica.
La seconda, ove verranno posizionate le altre due, è nella zona antistante il comune ed è funzionale all’utilizzo da parte della numerosissima utenza che frequenta i numerosi uffici pubblici (Municipio , A.S.L., Ospedale, laboratorio analisi e scuole) e che risiede in una zona densamente abitata.
Le spese di installazione saranno totalmente a carico di Enel Energia che installerà colonnine di ultima generazione atte a fornire una ricarica completa per un’auto alimentata totalmente con motore elettrico mediamente in un’ora di tempo. L’Ufficio Tecnico e la Polizia Locale forniranno tutta l’assistenza necessaria all’installazione delle colonnine.
L’app di Enel fornisce la mappa delle stazioni disponibili su tutto il territorio italiano, consente di verificarne la disponibilità, prenotare eventualmente la ricarica (occorre raggiungere la colonnina entro un quarto d’ora dal momento della prenotazione) e di pagare mediante il proprio telefonino appoggiandolo direttamente sull’impianto mediante la tecnologia “nfc” (near field communication). Nel tempo sarà possibile acquistare l’energia non solo da Enel ma scegliendo il fornitore preferito.

Il sindaco e assessore ai lavori pubblici – Dr. Alberto Gusmeroli
L’assessore alla sicurezza e cultura della legalità – Dr. Matteo Polo Friz

Lascia un commento

commenti