Un cigno reale in cova ad Arona

domenica 3 aprile 2016
Sulle rive del lago Maggiore un cigno reale da circa due settimane ha deposto sette uova che sta covando su un nido voluminoso e rudimentale fatto di materiali vegetali. Come una mamma premurosa la femmina cova le uova, ma sono sorvegliate anche dal maschio. Il sig. Biagio Bruno Ciociola, un volontario del comune di Arona, ha preso a cuore questo evento della natura e ha ripulito l’area e il nido che il cigno aveva creato togliendo tutti i rifiuti che gli stavano intorno (bottiglie di plastica ecc. frutto dell’inciviltà della gente), ha anche portato paglia e rami per rinforzare il nido che si trova in una situazione precaria perchè molto vicino alla riva e soggetto alle forti onde che si alzano sul lago quando passano i battelli. In questi giorni molte persone si soffermano incuriosite a vedere il cigno.
Aggiornamento: martedì 5 aprile 2016, il cigno ha abbandonato il nido e le uova sono state recuperate e messe in una incubatrice.