Premiazione “Aronese dell’Anno” 2016 – 19° edizione

PremioAronesedell'Anno2016_20160312_EGS2016_05314_s

sabato 12 marzo 2016 – ore 15.00, Aula Magna “Paolo Perucchetti”
L’Amministrazione Comunale di Arona ha conferito il Premio Aronese dell’Anno 2016, giunto alla 19^ edizione ad Angela Valsecchi e alla memoria del registra aronese Claudio Caligari.
Angela Valsecchi è un’infermiera in pensione che da anni si dedica al volontariato con il gruppo di Emergency e con l’associazione ABC Adozione Bambini Cambogiani di cui è stata tra i fondatori. Durante la premiazione ha portato la sua testimonianza del lavoro svolto nei paesi più poveri dell’Africa. Il premio è stato conferito con la seguente motivazione: “Sensibile al sociale, si è distinta sia sul territorio Aronese come co-fondatrice del CSM, sia nei Paesi in via di sviluppo come volontaria del Gruppo Emergency”.
La commissione ha aggiudicato il premio “Aronese alla Memoria” a Claudio Caligari con la motivazione: “Un Aronese che ha dato lustro con le Sue opere alla città di Arona ed all’Italia. Il Suo ultimo film “Non essere cattivo” è stato scelto per rappresentare l’Italia al Premio Oscar 2016 a Los Angeles”. A ritirare la pergamena dalle mani del sindaco Alberto Gusmeroli, la signora Adelina Ponti, mamma di Claudio, proprio nel giorno del suo novantaquattresimo compleanno. Presente alla cerimonia anche Valerio Mastandrea, due “David di Donatello”, coautore del film dopo la malattia del regista. Mastandrea è arrivato ad Arona con altri attori tra cui Luca Marinelli e Alessandro Borghi che hanno composto il cast del film. L’iniziativa è stata voluta dall’Università delle tre età sede autonoma di Arona che già dallo scorso ottobre aveva avviato il progetto per ricordare il direttore del film. Per Mastandrea, è stato un onore presentare il film nella città dove Claudio lo ha visto nascere e crescere e ha ringraziato l’Unitre Arona per l’invito. Il film dopo il giudizio della Giuria al Festival Internazionale del Cinema di Venezia, è approdato a Los Angeles, candidato per l’Oscar 2016 come miglior film straniero, dove si è fermato alla selezione finale. Il film è stato proiettato gratuitamente a cura dell’Unitre dopo le premiazioni e in replica alle 18.00 e alle 21.00.

ascolta l’audio della cerimonia

Lascia un commento

commenti