Americana – San Rocc riconquista il Palio di Mercurago 2022

venerdì 2 e sabato 3 settembre 2022 – Mercurago 
Venerdì 2 settembre con il primo gioco della staffetta per le vie del paese, si è aperta ufficialmente la 21° edizione del Palio dei Rioni di Mercurago. A dare il via alla competizione dei cinque quartieri don Samuele Pizzolato, il nuovo coadiutore degli oratori di Arona. La manifestazione è proseguita con la cena del Palio riservata alle squadre e i giochi serali. Sabato 3, i giochi, la Santa Messa con l’investitura dei capitani, la sfilata per le vie del paese e i giochi finali. Con 35 punti, il Palio dei Rioni di Mercurago è stato riconquistato anche quest’anno dal rione America – San Rocc capitanato da Andrea Milani, seguito da Piaza Riaa 25 punti capitanata da Martina Albertalli, Tri Punt 24 punti capitanata da Sara Bacchetta, Culumbera 20 punti capitanata da Claudio Saccardo e Campagna 16 punti capitanata da Thomas Fiore. La coppa “Fair-play” offerta dalla sezione Avis di Arona è stata consegnata al rione Campagna.
Come scrive don Samuele Pizzolato nell’opuscolo: «giungiamo anche quest’anno a vivere l’esperienza del Palio dei Rioni con rinnovato entusiasmo e consapevolezza. Ventun anni di vita e venti edizioni che sono diventati per la nostra comunità non solo appuntamenti folkloristici, ma occasione per rinsaldare legami di amicizia e fraternità intorno al nostro patrono San Giorgio. Una edizione del Palio che si rinnova nel solco della tradizione: novità nei giorni in cui viene svolta, per diventare il primo appuntamento di un nuovo anno pastorale, novità nei giochi, sapientemente preparati con passione da chi da anni si prodiga per la buona riuscita di questi giorni di festa e di comunità.
Novità che rintracciamo anche nel significativo stendardo realizzato da Sergio Ranzani che raffigura l’incontro tra san Giorgio e san Carlo in un ideale stretta di mano, rappresentazione di una rinnovata configurazione per la nostra comunità che vuole proiettarsi in questa nuova stagione della nostra chiesa diocesana superando ogni sterile campanilismo, per essere comunità dalla fede semplice, forte, Cattolica nel suo significato più autentico (aperta a tutti).»
Un saluto è giunto anche dall’ex parroco don Paolo Bellussi letto durante la celebrazione: Carissimi tutti, ringrazio don Samuele che mi dà la possibilità di rivolgere un caloroso saluto a tutti i partecipanti al ventunesimo Palio dei Rioni di Mercurago. Nel bellissimo libro di Gianluca Del Re dedicato alla storia dei primi venti anni del Palio, che credo fermamente tutti i Mercuraghesi dovrebbero possedere come fiera e bellissima documentazione di quello che è stato condiviso nel tempo, scrissi che il fine dichiarato di questo avvenimento era, soprattutto, il “far comprendere a tutti, vicini e lontani, che la comunità mercuraghese era viva e ci teneva a testimoniare che l’essere cristiani aiuta a vivere meglio tutte le dimensioni della quotidianità, intendendo presentarsi come una proposta missionaria ed educativa”. Pur non potendo, per la prima volta, essere presente “di persona”, sono certo che se questi fondamenti non saranno dimenticati, il Palio continuerà ad essere, ancora per molti anni, un meraviglioso strumento di divertimento e gioiosa condivisione per tutti i partecipanti, qualsiasi sia il ruolo ricoperto. Che la Vergine Santa ed il Patrono Giorgio proteggano tutti e…vinca il migliore! W il Palio! don Paolo Bellussi.
EGS – CC By Nc Nd.

ascolta l’audio della cerimonia di apertura e della Santa Massa