A ritmo di rock per sensibilizzare alla donazione

domenica 12 giugno 2022 – dalle ore 15.00, Parco della Rocca Borromea 
La musica di Avis Arona è tornata ad accendere di suoni Arona con una prestigiosa manifestazione che è approdata eccezionalmente nella città del Sancarlone grazie al gruppo Giovani di Avis della sezione aronese, insieme alla scuola di musica Jungle e grazie a numerosi sponsor, di scena il 12 giugno dalle 15 alle 24 per una giornata all’insegna del rock e del sound. Per la ripresa dopo la pandemia che ha condizionato non poco il tradizionale programma estivo dedicato alla musica e alla sensibilizzazione alla donazione, il Gruppo di avisini ha portato sul palco della Rocca Borromea un grande evento “Sanremo Rock”, selezioni di promettenti cantanti, costola del noto festival della canzone italiana, che si inserisce tra le tappe delle finali regionali. «La rassegna satellite del più celebre evento omonimo, è un festival seguito dai più importanti produttori, editori, manager, radiofonici, ovvero i pionieri delle industrie discografiche del paese – spiega entusiasta Davide Zirotti, presidente del Gruppo Giovani Avis Arona – Nato nel 1987, oggi “Sanremo Rock” è un brand storico che ha portato al successo moltissimi big attuali nel panorama musicale. Dal suo palco sono passati, ancora giovanissimi e sconosciuti, artisti come i Litfiba, Ligabue, i Tazenda, i Bluvertigo, solo per citarne alcuni. Su quel palco sono saliti anche Duran Duran, Europe, Spandau Ballet, Paul McCartney, George Harrison, Whitney Houston e ancora, i “nostri” Gianna Nannini, Edoardo Bennato, Carmen Consoli, Subsonica, Irene Grandi. In sintesi, ad Arona arriverà il meglio del futuro rock italiano e internazionale». L’evento è stato l’occasione per i musicisti del Piemonte di poter ambire all’accesso della finalissima di settembre all’Ariston che decreterà il miglior gruppo piemontese fra i partecipanti. L’ultima selezione, dunque, proprio ad Arona. Per Avis Arona e Jungle è stata un’importate occasione per promuoversi sul territorio e raggiungere il giovane pubblico. Inoltre, per Avis la data porta con sé anche un significato in più perché si inserisce all’interno degli eventi organizzati in tutta Italia il 14 giugno in occasione della Giornata Mondiale del Donatore di Sangue.

Presepi in mostra