Avis Arona dona un microscopio all’Istituto Fermi

mercoledì 6 aprile 2022 – Comunicato stampa Avis Arona 
Avis Arona, scuola di generosità. L’associazione donatori del sangue della sezione aronese da sempre è attenta alle necessità del territorio e vicina al mondo dei giovani e della loro formazione. Promuovere i valori di solidarietà e di altruismo sono tra gli obiettivi, che si possono veicolare anche attraverso una donazione. Non quella indispensabile che quotidianamente compiono i numerosi donatori, ma un gesto di interesse e apertura anche verso realtà significative come lo è la scuola.
Avis Arona ha donato all’Istituto di Istruzione secondaria superiore “Enrico Fermi” di Arona un microscopio. Il presidente di Avis Arona Cesare Moriggia ha provveduto, la scorsa settimana, alla consegna dello strumento, che sarà utile per l’attività didattica laboratoriale, alla presenza del Dirigente scolastico Giuseppe Amato, la vicepreside Luana Maizza, la docente di Scienze Naturali Elisa Poletti con le assistenti di laboratorio Francesca Gargiulo e Giorgia Guerra. «Uno dei nostri compiti, oltre a informare sull’importanza della donazione del sangue, è quello di investire sui giovani, sensibilizzandoli alla solidarietà. Avis Arona ritiene importante contribuire alla crescita e alla formazione dei giovani: crediamo in loro, rappresentano il futuro della società e sostenerli ci riempie di speranza – ha spiegato il presidente Avis della comunale aronese Cesare Moriggia – Siamo sempre attenti a diffondere la cultura del dono e lo abbiamo fatto anche questa volta, attraverso un’iniziativa per noi significativa, come dotare l’Istituto Fermi di un microscopio utile all’attività didattica della scuola, da sempre sensibile e attenta al mondo del volontariato e in particolare di Avis». «Il microscopio verrà utilizzato dagli studenti nell’ambito dell’attività di microscopia e nel laboratorio di biologia per l’analisi di vetrini di tessuto sano e tumorale» ha spiegato la professoressa di Scienze Naturali Elisa Poletti. «Desidero a nome dell’Istituto Fermi ringraziare Avis Arona per la generosità manifestata nei confronti della nostra scuola grazie alla donazione di uno strumento che va a sostenere le attività didattiche degli studenti – ha sottolineato il Dirigente scolastico Giuseppe Amato – Un gesto che testimonia come la sensibilità, la partecipazione e la solidarietà siano valori che aiutano a forgiare in modo costruttivo e concreto la nostra cittadinanza attiva. Per il nostro Istituto è davvero importante la collaborazione con Avis, l’associazione donatori del sangue è una realtà importante e siamo felici della proficua collaborazione che da tempo si è creata: donare il sangue è un dovere civico, un gesto di responsabilità verso il prossimo e siamo ben lieti di camminare a fianco di Avis per avvicinare i giovani al valore e alla cultura della donazione. L’Istituto Fermi, infatti, tra gli scopi istituzionali ha anche quello di aprirsi al territorio». Per Avis Arona il sostegno alle realtà scolastiche aronesi è la conferma di un impegno. «Con questa donazione abbiamo consolidato una bella collaborazione con l’Istituto Fermi di Arona che da tempo si è creata, proseguendo con altre iniziative» – ha ricordato il presidente Cesare Moriggia. Non a caso, infatti, continua la sinergia tra le due importanti istituzioni cittadine, tanto che dopo l’interruzione a causa del Covid, riprenderà il consueto appuntamento di promozione e informazione alla causa Avis e, in particolare, sul valore del volontariato. Si svolgeranno incontri nelle classi per coinvolgere gli studenti sull’importanza della raccolta del sangue e della donazione.

Presepi in mostra