Presentata la seconda edizione del corso di “Dialetto Aronese”

Corso_DialettoAronese_ConferenzaStampa_20190104_EGS2019_00351_s

venerdì 4 gennaio 2019 – ore 18.30, Ristorante La Cascina – Via Partigiani, 47 
È stato presentato venerdì 4 gennaio presso il Ristorante La Cascina la seconda edizione del corso di “Dialetto Aronese” che nel 2018 aveva riscosso molto successo e come ha illustrato Simona Todescato promotrice dell’iniziativa per la nuova edizione ci sono già 55 iscritti provenienti da Arona, dal territorio, ma anche dalla vicina lombardia. Il corso quest’anno vanta anche del patrocinio della Regione Piemonte, avrà inizio mercoledì 30 gennaio e si terrà presso il salone delle feste dell’Asilo Tre Ponti. Le lezioni saranno sempre al mercoledì dalle 20.30 alle 22.00 con una o due lezioni al mese fino a giugno in base alle festività. Due incontri sono previsti anche alla domenica, il primo domenica 24 marzo con la premiazione della terza edizione del Premio “Arunes di Aruness” 2019 e il secondo domenica 9 giugno con la festa di fine corso e la premiazione del concorso di poesia dialettale.
I docenti saranno Piero Guazzoni e Massimo Bottelli, durante le lezioni saranno presenti vari ospiti, legati al territorio che porteranno anche foto e ricordi della cultura del nostro territorio.
Le iscrizioni sono ancora aperte, il corso non ha un costo, ma sarà chiesto solo di contribuire ai costi vivi delle spese sostenute come quelle dell’affitto della sala, mentre il materiale didattico con la stampa della dispensa preparata dal docente Guazzoni “Grammatica essenziale dal Dialett da Aruna” sarà sponsorizzata dalla ditta Borgo Agnello.
Il corso avrà il patrocinio dell’Associazione ALPI che supporterà anche il corso e metterà a disposizione il loro sito internet a cui dedicherà una sezione per ospitare il materiale del corso. A portare i saluti alla presentazione anche Luca Bona presidente dell’Associazione ALPI con i rappresentati del direttivo Davide Zanetta e Fabrizio Azzolini. All’incontro doveva essere presente anche Edoardo Bossi docente al Circolo Filologico Milanese, che però ha messo a disposizione un libretto per imparare a scrivere le poesie in dialetto “Ritmica e metrica nella poesia milanese”.

ascolta l’audio della conferenza stampa

Lascia un commento

commenti