Goletta dei Laghi, Vevera e Arlasca ancora inquinati

GolettadeiLaghi_20150709_s

venerdì 13 luglio 2018 – Comunicato stampa Legambiente
A conclusione dei campionamenti e delle analisi sul lago d’Orta e sulla sponda piemontese del Lago Maggiore, sono stati presentati oggi pomeriggio, presso l’incubatoio ittico a Solcio di Lesa i risultati del monitoraggio microbiologico effettuato dai tecnici della Goletta dei Laghi.
Su sette punti campionati, la maggior parte risulta inquinata. Per quanto riguarda il Lago Maggiore – di cui sono stati analizzati cinque campioni – secondo le analisi è fortemente oltre i limiti la foce del fiume Toce a Verbania, così come la foce del torrente Arlasca – che fino all’anno scorso era solo inquinata – mentre fuori dai limiti è risultata la foce del torrente Vevera ad Arona, punto in cui i tecnici hanno rilevato la presenza di vari tipi di rifiuti, tra cui quelli da mancata depurazione. E non va meglio con il lago d’Orta, di cui, di due punti è risultato fortemente inquinato lo sfioratore a lago presso lungolago Beltrami a S. Maurizio d’Opaglio: un punto che ad oggi, nonostante la presenza di un cartello che sconsiglia la balneazione, rimane potenzialmente molto frequentato dai bagnanti.
“Non ci sorprendono in risultati registrati dalla Goletta dei Laghi – dichiara Roberto Signorelli, vicepresidente del circolo di Legambiente Gli Amici del Lago – purtroppo sulla sponda piemontese del basso Verbano, malgrado numerosi investimenti effettuati, rimangono ancora alcuni punti critici, una vera e propria spina fianco. Siamo comunque fiduciosi – continua Roberto Signorelli – che Acque Novara VCO, in accordo con le amministrazioni del comprensorio, possa sanare questa ferita ancora aperta, a condizione che vengano mantenuti e rafforzati l’impegno e i relativi investimenti per risolvere questa grave criticità ambientale”.

Risultati dei prelievi microbiologici di Goletta dei Laghi effettuati martedì 10 luglio
Arona – Foce torrente Vevera, presso lido (via De Gasperi): Inquinato (escherichia coli 1.755 UFC/100ml, enterococchi intestinali 870 UFC/100ml)
Dormelletto – Foce Rio Arlasca (scarico depuratore): Fortemente inquinato (escherichia coli 7.410 UFC/100ml [oltre sette volte il limite], enterococchi intestinali 2.930 UFC/100ml)
Dormelletto – Lago in corrispondenza della stazione di sollevamento presso via Oberdan: Entro i limiti

Lascia un commento

commenti