Premiazione “Giovani volontari Amici della Rocca”

AmicidellaRocca_logo

mercoledì 26 aprile 2017 – Comunicato stampa Amici della Rocca
Mercoledì 26 Aprile 2017 gli alunni della classe 3F, nell’ Aula Magna della Scuola Media dell’Istituto Comprensivo Giovanni XXIII – Arona, sono stati premiati come “Giovani Volontari Amici della Rocca- esperti in storia locale”, con un personale e bellissimo diploma, redatto dagli omonimi volontari aronesi in collaborazione con la dirigente dell’Istituto Comprensivo dr.ssa Gabriella Rech.
Dopo un percorso triennale di studi sulla storia locale di Arona e un’approfondita preparazione da parte della Associazione Aronese “Amici della Rocca Onlus”, gli alunni della cl. 3F si sono cimentati in un esame svolto sul palco della Casa di Riposo il giorno mercoledì 21 aprile 2017, in modo interattivo con i nonni e tutte le persone intervenute, sulle novità e sulle nuove scoperte archeologiche e storiche di Arona con diapositive, disegni e poesie a tema, letterine-ricordo illustrate e scritte, il tutto lasciato infine come ricordo alla Casa di Riposo, dove i ragazzi hanno svolto numerosi interventi di volontariato nel corso dei tre anni di scuola media.
Erano presenti alla premiazione in Aula Magna il gruppo volontari “Amici della Rocca Onlus”, le insegnanti coinvolte nel progetto, la prof.ssa Martini in rappresentanza della Dirigente dr.ssa Rech, il dott. Franco Plazzi Vicesindaco ed Assessore al Comune di Oleggio Castello dove gli alunni hanno svolto numerose attività di volontariato col Comitato Cultura, gli sponsor che hanno sostenuto l’iniziativa: la Coop di Arona, la ditta Laica, lo Studio Benessere Marco Ciacci di Oleggio Castello.
In questa occasione è stato premiato l’impegno negli studi di storia locale e nel volontariato della classe 3F svolto nel corso dei tre anni di scuola media. Si è voluto inoltre ricordare ed onorare la memoria di tre persone speciali alle quali è stata dedicata questa iniziativa: l’ing. Giancarlo Barbero presidente degli Amici della Rocca con la sua amata moglie prof. Carla Carpanini e la dott.ssa Claudia Bersani responsabile del settore sociale Novacoop dell’Alto Piemonte per la sua costante collaborazione ed impegno verso i Giovani Volontari della classe 3F.
In memoria di Giancarlo Barbero è’ stata consegnata una targa agli “Amici della Rocca”, con una frase che disse ai giovani durante le sue spiegazioni sulla storia locale: “Solo conoscendola a fondo riusciremo ad apprezzare la nostra bella città di Arona… ricordate che amarla vuol dire rispettarla!…” I “Giovani volontari Amici della Rocca”, si sono impegnati a tramandare negli anni a venire questo messaggio e gli insegnamenti dell’Ing. Barbero sulla storia locale, da lui donati con tanto impegno e dedizione.
Aurora Parachini, Leonardo Sala e Pietro Zonca, hanno portato i ringraziamenti della classe: “È una sorpresa e un grande onore quello che abbiamo ricevuto! Ora anche noi facciamo parte del vostro gruppo di volontariato, grazie, è un grande onore e uno stimolo per continuare ad apprendere la storia locale!”.
Hanno poi consegnato ai loro grandi Amici della Rocca una targa dicendo: “un piccolo pensiero in cambio del vostro amore, passione e tempo dedicato a noi durante questo lungo percorso triennale sulla conoscenza della città di Arona. Noi vorremmo che il vostro e ormai… anche nostro gruppo “Amici della Rocca” continuasse ad essere attivo nella scuola negli anni successivi… per far stupire anche molti altri ragazzi della nostra bellissima città.
Ringraziamo in particolare: la Dirigente del nostro Istituto Comprensivo dr.ssa Gabriella Rech, il signor ing. Giancarlo Barbero che sfortunatamente ci ha lasciati, il dottor Carpanini che ci ha accompagnati durante tutto questo percorso triennale di studi, l’ing. Torelli che ci ha spiegato i vari reperti storici di Arona, il prof. Di Bella, il nuovo presidente ing. Poletti, le nostre prof. Centi, prof. Raiti e prof. Dominici che con la loro pazienza e passione per la storia locale ci hanno aiutati a racchiudere tutte queste informazioni anche in un bellissimo quadernino su Arona.
I ragazzi hanno così concluso: “Ringraziamo tutti coloro che sono intervenuti a questa premiazione… anche questo è volontariato, perchè avete dedicato il vostro tempo per onorare la memoria delle persone a noi care che sarebbero state presenti e per noi giovani ragazzi… che osserviamo i vostri esempi e oggi sentiamo di avere molta responsabilità in più, perchè abbiamo compreso di essere il vostro futuro, coloro che tramanderanno ogni vostro insegnamento sulla storia locale, di volontariato e il rispetto verso le persone e gli incantevoli luoghi in cui viviamo.”

Premiazione_GiovaniVolontariAmicidellaRocca_20170426

Lascia un commento

commenti