Intitolato il Museo Civico Archeologico al prof. Khaled al-Asaad

Intitolazione_MuseoCivicoArcheologico_Khaled_al-Asaad_20160911_EGS2016_28677_s

domenica 11 settembre 2016 – ore 12.00, Piazza San Graziano
L’Amministrazione Comunale di Arona ha intitolato il Museo Civico Archeologico al Professor Khaled al-Asaad, celebre archeologo siriano nella ricorrenza dell’uccisione avvenuta a Palmira (oggi Tadmur) il 18 agosto 2015.
Asaad Khaled (1932-2015), direttore del museo e del sito archeologico della città di Palmira, venne catturato e ucciso atrocemente da un gruppo jihadista in quanto si rifiutò di fornire informazioni su dove fossero nascoste le antiche opere d’arte. La scelta dell’intitolazione del Civico Museo Archeologico di Arona proposta da Mauro Ramoni è ricaduta sul Professore per l’altissimo valore etico della sua intera esistenza e l’estrema drammaticità della sua morte quando, sacrificando la propria vita in nome dei più alti ideali di altruismo e di rispetto per la cultura e la tradizione, ha offerto al mondo intero un luminosissimo esempio di coraggio, amore per la conoscenza e per il prossimo e fedeltà estrema alla propria missione. Alla cerimonia tenuta dal sindaco Alberto Gusmeroli ha partecipato Mauro Ramoni, la dott.sa Luciana Trovato, archeologa e curatrice del Civico Museo che ha presentato la figura di al-Asaad, il CircoBanda del Festival “Teatro sull’Acqua” con la Banda A. Broggio di Castelletto Ticino e i ragazzi del Circo Clap.

ascolta l’audio della cerimonia