L’ultimo saluto a don Vittorio Moia, parroco di Castelletto Sopra Ticino

DonVittorioMoia_EGS2011_30928_s

domenica 21 agosto 2016 – ore 16.00, Chiesa di Sant’Antonio Abate Castelletto Ticino
La comunità di Castelletto Sopra Ticino ha dato l’ultimo saluto al suo prevosto don Vittorio Moia, parroco della Parrocchia di Sant’Antonio Abate dal 1992. Si è spento nel primo pomeriggio di giovedì 18 agosto presso l’ospedale “Maggiore della Carità” di Novara a causa di una crisi respiratoria. Era ricoverato da alcune settimane a seguito di un’infezione con ripercussioni a livello cardiaco per il quale era stato sottoposto anche ad un intervento d’urgenza dove c’erano stati significativi segnali di ripresa. Era nato ad Arona nel 1943 e ordinato sacerdote dal vescovo mons. Placido Maria Cambiaghi nella Cattedrale di Novara il 22 giugno 1968, come ultimi incarichi nel 2009 era stato nominato anche parroco della Parrocchia del Cuore Immacolato di Maria (reg. Buzzurri) di Castelletto Ticino e della Parrocchia dei Santi Ippolito e Alessandro di Glisente. Dal 1 settembre 2010 era stato Vicario per il territorio dell’Aronese e dal 1 giugno 2012 Vicario episcopale.
Nella chiesa di Sant’Antonio Abate gremita di fedeli il Vescovo di Novara mons. Franco Giulio Brambilla ha celebrato la messa di suffragio con la presenza di numerosi sacerdoti, erano presenti le autorità cittadine e la rappresentanza delle associazioni. Al termine sul sagrato della chiesa il vescovo ha dato l’ultimo saluto a don Vittorio tra il rintocco delle campane e la musica della banda A. Broggio di Castelletto Ticino che lo ha accompagnato con un lungo corteo di fedeli fino al cimitero, la salma prima di essere tumulata nella tomba dei sacerdoti ha ricevuto l’ultima benedizione da parte di don Fabrizio Corno.

ascolta l’audio della celebrazione

Sono intervenuti: 00:04:25 don Fabrizio Corno, 00:09:20 don Claudio Leonardi, 00:21:45 omelia di mons. Franco Giulio Brambilla,
01:01:05 Matteo Besozzi, sindaco di Castelletto Sopra Ticino