“Una scelta in Comune” per donare gli organi

ConferenzaStampa_UnaSceltaInComune_DonazioneOrganieTessuti_Arona_20151228_EGS2015_40976_s

lunedì 28 dicembre 2015 – ore 12.00, Aula Magna “Paolo Perucchetti” – Comune di Arona
Presentato “Una scelta in Comune” per esprimere la volontà sulla donazione di organi e tessuti
Il comune di Arona, in collaborazione con il Coordinamento Regionale delle Donazioni e dei Prelievi di Organi e Tessuti, ha attivato la registrazione della dichiarazione di volontà sulla donazione di organi e tessuti all’Ufficio Anagrafe. Il servizio prenderà avvio lunedì 11 gennaio 2016, ad illustrare le modalità è stato il sindaco di Arona Alberto Gusmeroli con la dott.ssa Monica Rondoni e Paola Lira dell’ufficio anagrafe. A tutti i cittadini maggiorenni, in occasione del rilascio o del rinnovo della carta d’identità, l’addetto allo sportello chiederà se si desideri registrare la propria volontà, esprimendo il consenso o diniego e firmando un apposito modulo. La sceltà sarà inserita nel database del Ministero della Salute che permette ai medici del Coordinamento di consultare, in caso di possibile donazione, la dichiarazione di volontà di un individuo. Si potrà cambiare la propria scelta in qualsiasi momento, non più all’ufficio anagrafe, ma recandosi direttamente presso gli uffici dell’ASL.
Si ricorda che sono altrettanto valide ai sensi di legge anche le manifestazioni di volontà mediante la registrazione presso gli sportelli delle ASL www.donalavita.net (ad Arona presso Piazza de Filippi 2), la tessera regionale (da portare tra i documenti d’identità), una semplice scrittura con l’espressione di volontà con data e firma da portare sempre con se o l’iscrizione all’AIDO. Secondo quanto previsto dalla normativa vigente si considera valida ai fini della donazione, l’ultima volontà manifestata in ordine temporale.

ascolta l’audio della conferenza stampa

Lascia un commento

commenti