Writer investito dal treno

StazionediArona_EGS2012_15530_s

giovedì 6 agosto 2015 – intorno alle 4.00, Stazione di Arona
Edoardo Baccin giovane writer di 19 anni è morto travolto da un treno merci mentre stava dipingendo un convoglio fermo sui binari alla stazione di Arona. A dare l’allarme sarebbero stati alcuni amici che erano con lui. Il giovane era residente a Somma Lombardo (VA) e aveva frequentato l’istituto di grafica «Falcone» di Gallarate e la sua famiglia è molto conosciuta in città. Edoardo ha lasciato papà Marco, ex ciclista, mamma Stefania, il fratellino di 6 anni e la fidanzata Martina di Busto Arsizio. I funerali si sono svolti sabato 8 agosto a Somma Lombardo nella basilica di Sant’Agnese dal parroco don Franco Gallivanone che ha voluto rendere omaggio ai tanti amici del ragazzo ricordando di custodire la vita, così come la meravigliosa passione per l’arte. Il sindaco di Somma Lombardo Stefano Bellaria unito al dolore dei famigliari, per ricordare Edoardo farà dipingere dagli amici writer le mura del cortile del polo scolastico di via Marconi così che tutti i ragazzi potranno ammirarli e ricordarlo.

 

Lascia un commento

commenti