Meina, inaugurata la scultura “A Head for Meina”

Domenica 13 febbraio 2022 – ore 10.00, lungolago piazza Marconi 
Domenica 13 febbraio alle ore 10.00 a Meina, presso il lungolago di piazza Marconi, nell’area del futuro Parco della Memoria dove sorgeva l’Hotel Meina, si è svolta la cerimonia di inaugurazione della scultura “A Head for Meina” di Ofer Lellouche, in memoria delle vittime dell’eccidio di Meina del 22-23 settembre 1943 e dell’Olocausto del popolo Ebraico.
La cerimonia è stata aperta dalla dott.sa Silvana Aldeni, assessore alla cultura del Comune di Meina che ha dato poi la parola al sindaco Fabrizio Barbieri. Sono intervenuti anche il consigliere regionale Domenico Rossi in rappresentanza della Regione Piemonte e l’assessore provinciale Marzia Vincenzi. Dopo il taglio del nastro l’artista Ofer Lellouche ha illustrato la genesi e gli aspetti stilistici e simbolici della scultura “A head for Meina” (Una testa per Meina) ed è seguita una riflessione della dott.ssa Rossana Ottolenghi, figlia di Bechy Behar. La cerimonia si è conclusa con il rito ebraico a cura della Comunità Ebraica Lev Cadash di Milano, è seguito un canto, la lettura di tre salmi e sono stati ricordati i nomi delle sedici vittime di Meina, dopo un minuto di silenzio la cerimonia è terminata con il suono dello shofar.

ascolta l’audio della cerimonia