Concerto “Bachx2” Pro restauri chiesa di Santa Marta

Concerto_BachX2_InsulaeHarmonicae_Arona_20190525_EGS2019_15843_s

sabato 25 maggio 2019 – ore 21.00, Chiesa di San Graziano
Si è svolto sabato 25 maggio alle ore 21.00 nella chiesa di San Graziano ad Arona il primo concerto della X rassegna “Insulae Harmonicae” 2019 dell’associazione Magazzeno Storico Verbanese con le associazioni Sonata Organi e Amici del Centro Storico a sostegno dei restauri della Chiesa di Santa Marta.
Nel concerto “BachX2” si sono esibiti il maestro Mario Lacchini al flauto traverso barocco e Franz Silvestri al clavicembalo.
I lavori di restauro conservativo che si stanno svolgendo all’interno di Santa Marta sono finalizzati al risanamento delle murature dall’umidità, al restauro del coro ligneo e al recupero conservativo degli intonaci interni.
In particolare saranno riportati allo stato originale, risalente al XVII secolo, gli intonaci delle volte e dei sottarchi, delle pareti e delle lesene in muratura mediante il recupero degli strati originali ancora in gran parte recuperabili.
Allo stesso modo si stanno rimuovendo i vari strati di colore che sono stati applicati sui capitelli e basamento delle lesene verticali e sul cornicione a coronamento dei capitelli, riportando al loro stato originale questi elementi in pietra d’Angera, scolpiti e sagomanti in armonia con l’andamento degli archi e della volta.
Completate le quattro pareti principali e la volta, si passerà al restauro conservativo degli intonaci delle pareti della Santa Casa e delle statue che la decorano e si prevede di completare i restauri entro il 2020. I lavori sono sostenuti principalmente da: Parrocchia di Arona, Fondazione Cariplo, Compagnia di San Paolo, Fondazione C.R.T., Fondazione Comunità Novarese onlus, Città di Arona, Associazione Amici del Centro Storico. È possibile contribuire al restauro della chiesa di Santa Marta con bonifico bancario IBAN IT63T0760110100000018205146 intestato a Fondazione Comunità Novarese Onlus, con la causale “restauriamo Santa Marta” indicando nome, cognome ed indirizzo oltre al codice fiscale per la detrazione fiscale oppure tramite bollettino di CC Postale 18205146 o paypal dal sito www.fondazionenovarese.it.

Lascia un commento

commenti