Il Presepe Vivente di Santa Cristina

PresepeVivente_SantaCristinaBorgomanero_20181224_EGS2018_45327_s

lunedì 24 dicembre 2018 – ore 20.00, Borgomanero, fraz. Santa Cristina 
La frazione di Santa Cristina lunedì 24 dicembre si è trasformata in una piccola Betlemme. I tanti visitatori accorsi alla luce delle fiaccole e padelle romane hanno potuto visitare l’antico villaggio con le sue locande, bivacchi e antichi mestieri. Intorno alle 22.30 è iniziato anche il lungo viaggio di Maria (Silvia Cerutti) in groppa all’asino guidato da Giuseppe (Franco Mora) in ricerca di un giaciglio, ma non trovando posto nel villaggio trovarono riparo in una stalla, dove nacque Gesù (Anna Valloggia, figlia di Alberto e Elena Medina nata il 14 ottobre). La 22° edizione organizzata da Co.pre.vi (Comitato Presepe Vivente) con il patrocinio del comune di Borgomanero, è stata ispirata alla poesia “La Notte Santa” di Guido Gozzano con le locande “Caval Grigio”, “Cervo Bianco”, del “Moro” e dei “Tre Merli”. In piazza della chiesa dopo la nascita del Salvatore tutti gli attori del presepe hanno fatto visita alla Natività ed i Magi guidati dalla stella cometa hanno portato oro, incenso e mirra a Gesù Bambino. La rappresentazione si è conclusa con la celebrazione solenne di mezzanotte nella chiesa parrocchiale presieduta dal parroco don Marco Gaiani.
Il Presepe Vivente di Santa Cristina nella frazione di Borgomanero nasce nel 1980. Per 5 anni, fino al 1985, è stato raffigurato consecutivamente, poi la rappresentazione è diventata biennale. Vanta di più di 300 comparse e circa di una trentina di postazioni raffiguranti mestieri, accampamenti, famiglie e locande.

Lascia un commento

commenti