Presentato il libro “Carlo Beolchi”

sabato 13 gennaio 2018 – ore 10.30, Cantinone Biblioteca Civica “Carlo Torelli”
Sabato 13 gennaio presso il cantinone della biblioteca comunale di Arona è stato presentato il libro “Carlo Beolchi – Patriota, giornalista e deputato aronese” a cura di Antonio Zonca e realizzato dall’associazione “Amici del Centro Storico”. Con la monografia su Carlo Beolchi, si avvia una collana dedicata a personaggi aronesi per nascita o adozione, lasciandone in qualche modo un’impronta, in questo caso dei valori liberali borghesi. Si tratta di una collana a carattere divulgativo, il consiglio direttivo dell’associazione è convinto che la più diffusa conoscenza della storia sia condizione necessaria per prendere a cuore il patrimonio del centro storico, la cui valorizzazione costituisce la missione dell’associazione.
L’avvocato Carlo Beolchi, (da non confondersi con Bartolomeo, che visse due secoli prima e fece costruire il noto ossario), fu tra i promotori dei moti a favore della costituzione liberale nel marzo del 1821 a Torino. Riconosciuto come uno dei principali organizzatori venne ricercato dalla polizia e condannato a morte in contumacia. Visse in esilio a Londra per trent’anni, tornato in Italia fu il primo deputato aronese al Parlamento Subalpino.
Alla presentazione hanno preso parte Antonio Zonca, autore del libro e Claudia Storti professore ordinario di Storia del Diritto Medievale e Moderno del Dipartimento di Diritto pubblico italiano e sovranazionale dell’Università degli Studi di Milano.

ascolta l’audio della presentazione