Mostra di pittura di Luisa Villani Usellini

InaugurazioneMostra_LuisaVillaniUsellini_SalaTommasoMoro_ComunediArona_20170304_EGS2017_04368_s

sabato 4 marzo 2017 – ore 17.30, Sala Tommaso Moro ex Sala Consigliare – Comune di Arona
È stata inaugurata nell’ex sala consigliare del comune di Arona la mostra di pittura con le opere di Luisa Villani Usellini (1910-1989). A presentare la mostra Luigi Sansone, critico d’arte e cugino della famiglia e il figlio Daniele Usellini che ha ricordato brevemente la figura di sua madre.
Luisa Usellini è nata a Milano, visse l’infanzia e l’adolescenza fra Belluno, Arona e Bergano. Ad Arona fu compagna di giochi dei fratelli Usellini. In questo periodo iniziò a disegnare, talento che le era innato, e sotto la guida del futuro cognato Gianfilippo e insieme alla sua amica del cuore Rita Isenburg Rollier iniziò la sua crescita nella pittura. La sua opera è documentata dalle nature morte e da alcuni paesaggi di Arona e dintorni. Nel 1935 sposò Guglielmo Usellini. A Roma dove si era trasferita con il marito, continuò a dipingere. Sono di questo periodo il ritratto del figlio Daniele, la casa di via Alberoni, alcuni autoritratti e paesaggi. Partecipò attivamente alla lotta partigiana, assolvendo compiti, a volte pericolosi, che le valsero la Croce di Ferro della Resistenza. Anche autrice di libri per ragazzi, come Angeli sui tetti (1942) e Guerra ai castelli in aria (1944). Fu disegnatrice di ricami per alcune, tra le più importanti, case italiane di moda. Successivamente abbandonò la pittura, ma mai gli studi, diventando docente presso il Centro di Cultura Spirituale di Milano, di cui resse anche la presidenza. È morta a Milano nel 1989.
La mostra rimarrà aperta fino a domenica 12 marzo tutti i giorni dalle ore 16.00 alle 19.00 e sabato e domenica anche dalle ore 10.30 alle 12.00, ingresso libero.

 

Lascia un commento

commenti