La comunità aronese ha accolto don Francesco Gagliazzi

entrata_donfrancescogagliazzi_nuovocoadiutorearona_20160910_egs2016_28394_s

sabato 10 settembre 2016 – ore 18.00, Chiesa Collegiata di Santa Maria
La comunità aronese nella celebrazione della Festa Patronale di Maria Bambina ha accolto don Francesco Gagliazzi. Con il parroco don Claudio Leonardi, don Antonio Oldani, don Gianluca De Marco e il diacono don Fabio Zanetti Chini, don Francesco inizia il suo nuovo ministero nelle parrocchie di Arona, Dagnente e Montrigiasco. Un cordiale saluto di benvenuto anche alle nuove sorelle Francescane Anna e Alba, che con sorella Noemi continuano con il loro carisma l’annuncio del Vangelo.

Di seguito il saluto del parroco Don Claudio Leonardi.
E’ il saluto cordiale che rivolgiamo a don Francesco che questa domenica inizia il suo ministero nelle nostre parrocchie di Arona, Dagnente e Montrigiasco. Nativo di Villata, arriva da noi, ed ha con sé la mamma ultracentenaria, dopo essere stato impegnato con i giovani a Varallo Pombia, educatore nel Seminario minore, direttore della Caritas Diocesana, parroco di Quarona ed Arciprete a Cerano: ha dunque una lunga e variegata esperienza pastorale. Giunto nell’età della pensione si è messo a disposizione del Vescovo che lo ha inviato a noi: Non viene sul lago a fare il pensionato: tutti – noi preti per primi e voi laici – potremo attingere alla sua saggezza sacerdotale sia nella predicazione che nei colloqui personali. Non gli manca né il sorriso né la gioia di vivere: attenti, è contagioso!
Un altrettanto cordialissimo saluto a sorella Anna che viene da Trieste e a sorella Alba che invece viene da Prato. Con sorella Noemi continuano, con francescana letizia ma soprattutto con il loro carisma, a ricordarci che il Vangelo è veramente un lieto annuncio per tutti. La visita alle famiglie, la presenza nei momenti formativi dei “Cenacoli” o dei percorsi in preparazione al Battesimo dei figli o alla celebrazione del matrimonio saranno gli ambiti del loro impegno. In una comunità i preti e le suore vengono da fuori, sono persone inviate al servizio della comunità. Il Signore che dona alle nostre comunità la presenza di preti, delle suore Marcelline, delle Sorelle Francescane, delle Monache del monastero ci mette accanto persone che ci ricordano la sua cura, la sua attenzione amorevole. E mentre, noi, persone consacrate preghiamo il Padre per le comunità in cui siamo inviati, le comunità sappiano contraccambiare con la preghiera perché la nostra testimonianza sia viva e vera.

ascolta l’audio della celebrazione