Ospedale e Cap, due strutture molto diverse

Cap_Arona_EGS2012_37235_s

A proposito delle recenti prese di posizione leghiste sul Cap, ricordiamo che il Pd aronese ha ovviamente riconosciuto che la struttura sta funzionando e possa avere miglioramenti dei quali ha parlato anche l’assessore Saitta.
Quello che è inaccettabile è esaltare lo “scambio” Ospedale-Cap: ad Arona avevamo un Ospedale con dei reparti e dei letti di degenza, oltre ad un’oculistica che era un polo di attrazione. Oggi abbiamo una struttura ambulatoriale che fa altri servizi: li eroga in modo efficiente, ma sono tutt’altra cosa. Per usare un paragone forse troppo semplice ma chiaro: avevamo un’automobile, oggi abbiamo una bicicletta: un bel modello, funzionante, ma… davvero un’altra cosa.
Lasciamo poi ai cittadini il giudizio sulla “cura Cota” applicata alla sanità regionale, a base di quadranti mai partiti, tagli irragionevoli e artifici contabili, recentemente certificati dalla Corte dei conti, che la giunta Chiamparino si trova ora a dover gestire.

Nicola Arlunno – Segretario del Circolo Pd Arona
comunicato stampa del 11 settembre 2015

Lascia un commento

commenti