10° Raduno Regionale AIB Piemonte

10RadunoRegionaleAIBPiemonte_20180506_EGS2018_10206_s

sabato 5 e domenica 6 maggio 2018
Dopo il Raduno Regionale di Cuneo del 2016 i Volontari AIB del Corpo Antincendi Boschivi del Piemonte si sono ritrovati ad Arona sabato 5 e domenica 6 maggio per il 10° Raduno Regionale, due giorni di workshop, celebrazioni e cortei da vivere in compagnia.
L’evento ha avuto inizio sabato 5 alle 15.00 con l’apertura del Villaggio AIB in Largo Alpini con la presentazione alla cittadinanza dei mezzi e gli strumenti per combattere giornalmente con il fuoco, le emergenze di Protezione Civile, le alluvioni, ma anche cosa serve per diventare dei volontari professionali come lo sono quelli del Corpo AIB Piemonte. Presente al villaggio anche la Cri Arona con il drone e il gruppo cinofilo.
Alle 16.00 al Palacongressi Salina, si è svolto un Workshop su tecnologie e supporti nell’emergenza AIB con l’intervento di Valentino Graiff ex Capo reparto dei VVF del Comando di Trento, istruttore professionale VVF nazionale e istruttore operatori AIB e DOS che ha parlato di “Ritardante e bagnanti questi sconosciuti”, Paolo Isotti di Tecnosystem ha presentato prodotti Energizer e Picopix al servizio della gestione operativa. Alberto Roncoroni della Direzione Reverse ha presentato il “Il Sistema Skin-Deep” applicato nei Completi AIB nell’ottica di migliorare il comfort dell’operatore. Il workshop si è concluso con l’intervento di Sirio Magliocca amministratore delegato di Motorola Solutions Italia che ha parlato di “Evoluzione del PMR dal DMR al broadband LTE”. Nel Villaggio AIB, i relatori si sono resi disponibili per approfondimenti con la presenza anche di Crolla Sistemi per comunicare e Haix Italia che ha allestito uno stand per presentare calzature tecniche.
All’interno del Palacongressi è stata allestita una mostra artistica su incendi boschivi del progetto “Brucio Anch’io” di Federica Caprioglio (naturalista) e Marco Demaria (biologo) con l’intento di mettere in luce il danno sull’ambiente naturale che gli incendi hanno prodotto in Piemonte nel periodo ottobre – novembre 2017.
In serata i volontari si sono spostati a Paruzzaro nel Centro Proloco Selva di San Marcello per una cena in compagnia.
Domenica 6 maggio, il 10° Raduno AIB Piemonte è entrato nel vivo della manifestazione, alle 9.15 da Piazzale Aldo Moro, è partito il lungo corteo di benvenuto con la presenza di circa 1000 volontari suddivisi per provincia accompagnati dalle bande Nuova Filarmonica Aronese, Nuova Filarmonica Invoriese con Filarmonica Verunese e A. Broggio di Castelletto Ticino che hanno sfilato salutando le autorità che erano posizionate alla rotonda di corso Repubblica fino a Piazza San Graziano dove è avvenuto l’alzabandiera, con il silenzio in ricordo dei volontari scomparsi. Alle 10.00, nella chiesa di San Graziano il parroco di Arona don Claudio Leonardi ha celebrato la Santa Messa animata dalla Corale “San Mauro” di Mathi Canavese (TO) accompagnati all’organo da Alberto Palmieri con la direzione di Alberto Mattea; prima della benedizione solenne è stata letta la preghiera del volontario AIB. A seguire dal palco in piazza si sono alternati i saluti delle autorità con l’introduzione e la moderazione di Giuse Vitali di Blu Radio. Sono intervenuti l’On. Alberto Gusmeroli sindaco di Arona, Tommaso Calisi figlio del vicesindaco del comune di Barisciano (AQ) che ha portato la testimonianza e il ringraziamento in ricordo dell’intervento dell’AIB Piemonte in occasione del sisma del 6 aprile 2009, Daniele Giaime vicepresidente Centro Servizi Volontariato, il Col. Carlo Ferrucci in rappresentanza del Comandande Regionale dei Carabinieri Forestale, l’Ing. Ferdinando D’Anna della Direzione Regionale VVF Piemonte, Laura Noro consigliere della provincia di Novara che ha portato i saluti del presidente Matteo Besozzi, la dott.sa Cristina Ricaldone Funzionario Sistema AIB Protezione Civile Regione Piemonte, il consigliere regionale Elvio Rostagno in rappresentanza del presidente della regione Piemonte Sergio Chiamparino, Roberto Giarola Dirigente Nazionale di Protezione Civile, a chiudere i saluti Sergio Pirone Ispettore Generale AIB Piemonte.
Erano presenti alla cerimonia anche il Prefetto di Novara Dr.Francesco Paolo Castaldo, Andrea Ceron Comandante dei Carabinieri di Arona, Floriana Quatraro Comandante della Polizia Locale di Arona, Daniela Ryser Pompieri Canton Ticino e i funzionari AIB Raffaele Celeste e Antonio Lanza dalla Puglia, Luca Acunzo dalla Campania, Massimo Galardi dalla Liguria, Marco Moviglia dalla Lombardia e Sandra Beltramo Dirigente del settore di Protezione Civile della Regione Piemonte con i sindaci dei comuni di: Gargallo, Nebbiuno, Bellinzago Novarese, Briga Novarese, Paruzzaro, Oleggio Castello, Cameri, Pisano, Pogno, Borgoticino, Invorio, Lesa, Dormelletto e Meina.
I gagliardetti di tutte le delegazioni presenti hanno aperto la sfilata di ritorno verso piazzale Aldo Moro passando per corso Cavour e il lungolago. Il 10° Raduno si è concluso al Centro Feste Pro Oleggio Castello con un pranzo conviviale preparato dalla Agù Catering di Frossasco (TO) e l’estrazione della sottoscrizione a premi.
L’organizzazione della manifestazione è stata realizzata dalle squadre della provincia di Novara, con il coordinamento dell’Ispettore Regionale AIB Piemonte Alfonso Curella della squadra di Invorio.
EGS – CC By Nc Nd.

ascolta l’audio della cerimonia