Arona Calcio presenta il nuovo impianto illuminazione e Beppe Scienza Campus

venerdì 8 aprile 2016 – ore 19.00, Campo sportivo via Monte Nero
Comunicato stampa Arona Calcio n. 6 del 9 aprile 2016
Inaugurato l’innovativo impianto di illuminazione a Led, 100% Made in Italy, per un’attività sportiva sana e di qualità!L’Arona Calcio ha a cuore la salvaguardia e la salute dei propri atleti – di tutte le fasce d’età – impegnati quotidianamente nella preparazione pomeridiana e notturna. Un nuovo impianto di illuminazione a LED a bassissimo impatto ambientale è stato installato sul campo di allenamento. Distribuisce la luce in maniera omogenea, evita l’affaticamento della vista e promuove una sana attività sportiva, migliorando la qualità della preparazione.
A.S.D. Arona Calcio veste di nuova luce il campo di allenamento di Via Monte Nero 47, con un impianto di illuminazione LED altamente tecnologico realizzato dall’azienda bresciana Lomar Elettronica Srl.
L’impianto è stato ufficialmente inaugurato ieri, venerdì 8 Aprile, alla presenza delle Autorità, della Dirigenza Arona Calcio, di Giuseppe Loda, Titolare di Lomar, e del celebre ex-calciatore professionista Beppe Scienza. Oltre all’illuminazione presentate al pubblico anche le attività del Settore Giovanile, tra cui l’atteso “Beppe Scienza Football Camp”, che si svolgerà nel mese di Giugno e sarà rivolto proprio ai ragazzi.
Oltre al plauso del Primo Cittadino Alberto Gusmeroli che, con l’assessore Monti ha dichiarato di essere al fianco dell’Arona Calcio nel progetto di riqualificazione dell’impianto Sportivo, è stato il presidente Elio Fortis ad introdurre i progetti in atto da inizio stagione : “Sono orgoglioso di diffondere i valori del fair play dello sport e della salute. L’impegno preso è quello di rimanere ad Arona per crescere insieme”
“La realizzazione del nuovo impianto di illuminazione” – ha poi spiegato Andrea Fortis, direttore generale di Estendo, nuovo partner dell’Arona Calcio – “rientra in un progetto più ampio ed ambizioso che, a partire da questa stagione sportiva e per i prossimi anni, vedrà la Società impegnata a raggiungere importanti obiettivi: migliorare le condizioni di allenamento e gioco dei propri tesserati, con il preciso intento di salvaguardarne la salute; incrementare la qualità dell’attività fisica; ridurre i consumi ottimizzando l’efficienza energetica; ridurre le emissioni di CO2, i consumi e gli sprechi d’acqua; promuovere il cambiamento dei modi di consumo; acquistare prodotti e materiali a minore impatto ambientale; promuovere l’utilizzo di prodotti e apparecchiature Made in Italy”.
Come primo passo, la Società ha appunto deciso di dotarsi di illuminazione a LED per il campo di allenamento: questa tecnologia “intelligente”, sempre più diffusa ed in costante evoluzione, garantisce un’ottima qualità della luce che, distribuita in maniera omogenea e con migliore definizione dei contorni, illumina senza affaticare la vista. Questo a ulteriore conferma della volontà di Arona Calcio di promuovere uno sport sano e il benessere dei propri atleti: la Società ha a cuore la salute ed integrità dei ragazzi, in ogni momento.
Non solo, tra i principali benefici resi possibili dalla tecnologia LED anche risparmio energetico, ridotto impatto ambientale, accensione immediata, qualità senza dispersioni, riduzione dell’inquinamento luminoso, spettro luminoso molto simile a quello del sole ma con assenza di UV, manutenzione limitata alle sole operazioni di pulizia.
A realizzare l’impianto è la società Lomar Elettronica Srl di Flero (BS), che dal 1983 realizza progetti all’avanguardia di ingegneria ed elettronica, seguendo l’intero processo, dallo studio e progettazione alla realizzazione dei corpi illuminanti. I prodotti, tutti Made in Italy, puntano all’efficienza e a performance ottimali ed è proprio la qualità italiana ad essere uno dei valori differenzianti cui Arona Calcio ha dato assoluta fiducia. Dichiara Giuseppe Loda, in merito alla partnership con la Società: “La collaborazione con Arona Calcio ha evidenziato fin da subito obiettivi comuni : i nostri impianti nascono da progetti ben precisi, sostenuti da visioni aziendali. L’illuminazione è simile a quella proposta dai raggi del sole: non contiene raggi nocivi, facilita la vista e diffonde uniformità di luce. Tutto è Made in italy completamente costruito da noi, dal profilo in alluminio alle parti elettroniche. Ogni punto luminoso prima consumava 3000 watt, i nostri consumano 1040 watt, ovvero 1/3 in meno”.
I lavori per la realizzazione dell’opera, iniziati intorno alla metà di Marzo, sono stati completati in maniera rapida ed efficace. Al momento ad usufruire della nuova illuminazione è il campo di allenamento, ma l’impianto sportivo di Via Monte Nero è completato anche da altri spazi a disposizione degli atleti: un campo da gioco in erba naturale, uno sussidiario per gli allenamenti, uno in erba sintetica per la Scuola Calcio. Sarà disponibile inoltre, entro la fine del 2017, un ulteriore campo in erba sintetica di dimensioni ridotte, per le partite del Settore Giovanile, mentre è attualmente in fase di costruzione un campo coperto.
Il nuovo impianto di illuminazione a LED è intanto attivo ed utilizzato per illuminare gli allenamenti pomeridiani e serali delle squadre di tutte le categorie.
L’evento di venerdì 8 Aprile è stato anche un momento importante per la presentazione delle attività del Settore Giovanile, composto ad oggi da più di 80 bambini e ragazzi. Un Settore Giovanile in cui la Società crede molto, non solo come ambiente dove incentivare la pratica di uno sport sano, anche dove insegnare ai ragazzi a credere e mettere in pratica valori importanti come il fair play ed il rispetto delle regole e dell’avversario.
Le attività che vedranno protagonista il Settore Giovanile nelle prossime settimane saranno diverse: amichevoli, tornei e le partite del Campionato che si sta per concludere. Tra le altre, il 7° Trofeo Città di Arona – 2° Torneo Lago Maggiore, tornei giornalieri per categoria che, inaugurati lo scorso 26 marzo, continueranno fino a Giugno e l’appuntamento molto atteso del “Beppe Scienza Football Camp”, che si svolgerà nei mesi di Giugno e Luglio con la collaborazione del celebre ex-giocatore, ora allenatore di squadre a livello nazionale.
Lo stesso Beppe Scienza, ha voluto sottolineare l’importanza dei giovani all’interno delle Società calcistiche con queste parole: “Sono sempre orgoglioso di fare qualcosa sul territorio, soprattutto quando chi si occupa delle prime squadre in estate ha il desiderio di organizzare camp estivi. Torno alle origini, Amo stare con i ragazzi e condividere con loro: il Camp incentrato sul divertimento sullo svago, coinvolgerà bambini del novarese Ossola e territori intorno che potranno approfittare di una bella e organizzata struttura come quella di Arona.”
Moderatore della serata è stato Raffaele Romano, Responsabile del Settore Giovanile, mentre al tavolo erano presenti Antonio Notte, direttore generale della Società Sportiva ed il consigliere Damiano Margaroli. Con grande piacere, è stato ospitato e salutato dal Sindaco anche Alessandro Belliere, ex atleta ed ora pensionato di 84 anni, impegnato in una impresa al limite della fattibilità: il giro delle province italiane a piedi. Ottimo esempio di longevità grazie alla pratica di una vita sana e sportiva.
Prosegue con successo il 7° Trofeo Città di Arona – 2° Torneo Lago Maggiore patrocinato dal Comune di Arona, mentre la Società si prepara ad accogliere Beppe Scienza per il “Football Camp” che si svolgerà a Giugno e Luglio, presso il Campo Sportivo Comunale di Via Monte Nero 47. Leggi il comunicato stampa n. 7»