Una mattinata con gli studenti del Fermi per parlare di donazione

Il Gruppo Giovani Avis Arona tra gli studenti per parlare di donazione
Prosegue l’attività del Gruppo Giovani dell’Avis di Arona all’interno delle scuole cittadine. Grazie alla disponibilità della preside Marina Verzoletto e alla collaborazione dei professori una rappresentanza giovanile avisina, insieme al presidente giovani Luca Meloni, al presidente Mario Brovelli e alla direttrice sanitaria Carla Sturla, ha incontrato e coinvolto, lo scorso 24 aprile, i ragazzi delle classi quarte dell’Istituto Enrico Fermi di via Monte Nero sensibilizzandoli sul tema della donazione del sangue: un gesto di altruismo per gli altri e per mantenere se stessi sotto controllo.

L’evento ludico-educativo si è svolto nella palestra dell’istituto Enrico Fermi alla presenza di circa duecento alunni. Numerosi sono i canali attraverso cui il Gruppo Giovani della comunale si mette in contatto con i donatori del domani, uno di questi è proprio rappresentato dall’incontro diretto e informale con loro, rispondendo a domande – inviate attraverso sms o whatsApp sul telefonino- chiacchierando come tra amici, ma su un argomento serio e del quale c’è bisogno della massima informazione e consapevolezza. Un’occasione anche per far conoscere le attività svolte dall’associazione e, soprattutto, la sua utilità e finalità per far riflettere sulla ricchezza del volontariato. Al termine dell’incontro i liceali hanno potuto pre-iscriversi compilando un modulo, il primo gesto di altruismo e il primo passo per diventare a tutti gli effetti un donatore.

Maria Nausica Bucci – Responsabile Ufficio Stampa Avis sezione di Arona
Comunicato stampa di martedì 5 maggio 2015