Incontri “Save the Planet!” – Testimonianze e progetti innovativi dal territorio

Incontri_SaveThePlanet_TestimonianzeProgetti_20191124_EGS2019_40641_s

domenica 24 Novembre 2019 – ore 15.30, Aula Magna “Paolo Perucchetti” 
“Testimonianze e progetti innovativi dal territorio – Agricoltura e Industria: gestione delle risorse e approccio sostenibile. Criticità e prospettive.” È stato l’incontro conclusivo di “Save the Planet!” organizzato dall’associazione “Partecipazione e solidarietà” in collaborazione con il Liceo Fermi di Arona, la Libreria Feltrinelli Point Arona e l’associazione “Città di Dio”.
Nell’aula magna del Comune di Arona sono intervenuti Massimiliano Caligara, presidente del circolo locale di Legambiente che ha presentato una serie di case study e alcuni progetti di economia indirizzata verso la sostenibilità ai quali ha collaborato direttamente o tramite l’associazione, con il supporto di alcune testimonianze dirette dei protagonisti.
È seguito l’intervento di Marco Nobile, SB Incarta – Gruppo Pool Pack che ha presentato “Meat-pack: la vaschetta rivoluzionaria”. Si tratta di una vaschetta in cartoncino vegetale ondulato, resistente all’umido a cui viene accoppiato un foglio di carta vegetale verde o nera realizzato con una speciale composizione. Allo stato attuale completamente riciclabile; sono in corso test e analisi per comprendere come renderla compostabile e quindi conferibile nel rifiuto organico. Per Meat-pack è stato depositato brevetto di utilizzo. L’utilizzo di Meat-pack è previsto principalmente nel reparto macelleria a libero servizio come alternativa “green” al vassoio in polistirolo espanso.
Giovanni Ludovico Montagnani e Francesco Niccolò Polinelli hanno presentato il progetto “Crowdforest: Ridurre i costi della riforestazione con la tecnologia”. Crowdforest è un progetto nato “dal basso” volto alla realizzazione di un sistema di riforestazione a basso costo. Ha visto coinvolta l’Università Statale di Milano nello sviluppo di speciali seed-bombs contenenti semi forestali e ora col supporto dell’azienda ORI srl sta realizzando un sistema di distribuzione da drone per raggiungere aree impervie a costi ridotti.