Mostra fotografica “Guardami – immagini dal carcere”

InaugurazioneMostra_Guardami_MattiaMarinolli_PartecipazioneeSolidarieta_20160430_EGS2016_10142_s

sabato 30 aprile 2016 – ore 17.00, Sala Tommaso Moro ex Sala Consigliare – Comune di Arona
Nell’ex-sala consigliare del comune di Arona, è stata inaugurata la mostra fotografica “Guardami” a cura del fotografo Mattia Marinolli. Ad introdurre la mostra il prof. Giannino Piana, presidente dell’associazione Partecipazione e Solidarietà, che ha voluto soffermarsi sui volti e le scene delle immagini ricordando che sono volti di persone normali, che però hanno vissuto e vivono situazioni difficili. Ad illustrare gli scatti e il progetto risultato di un percorso fotografico realizzato con i detenuti della Casa di Reclusione San Michele di Alessandria è stato il fotografo Mattia Marinolli. La presentazione si è conclusa con la lettura della testimonianza di Aurora Mocchiuti della 4d del corso Turistico del Fermi di Arona, pubblicato sulla rivista Carte Bollate periodico di informazione della II° Casa di Reclusione di Milano Bollate. Gli alunni del laboratorio teatrale dell’istituto superiore “Enrico Fermi” hanno letto testi e poesie scritte dai carcerati. Il coinvolgimento dei ragazzi del Fermi è frutto della visita che tutti gli anni fanno con la scuola presso le carceri per scoprirne la realtà. L’illustratrice Valentina Biletta ha presentato la realtà del progetto della stamperia artistica “Inchiostro Libero” nata all’interno della Casa di Reclusione di San Michele di Alessandria e della Graphic novel Secure World realizzata insieme ai detenuti dando poi la possibilità a tutti durante la mostra di sperimentare gratuitamente la tecnica della xilografia. Al termine è stato offerto un rinfresco con prodotti confezionati dal laboratorio della scuola di formazione amministrazione penitenziaria “Banda Biscotti” di Verbania. Seguiranno all’interno della mostra due incontri lunedì 2 maggio 2016 alle ore 21.00 “Oltre il carcere: quale ipotesi di riforma?” e sabato 7 maggio 2016 alle ore 16.30 “Carcere e società: proposte di umanizzazione”.
La mostra sarà aperta tutti i giorni dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 16.00 alle 19.00 fino a domenica 8 Maggio ed è stata promossa dall’associazione Partecipazione e Solidarietà con il Patrocinio della Città di Arona e la collaborazione di: Cilla per Haiti, Gli Amici del Lago, CST Novara VCO, Banda Biscotti, Coop Novacoop Arona, Divieto di Sosta, Aiuto Ascolto Accoglienza, Città di Dio, A.N.P.I. sezione di Arona.