Arona Calcio conclude il 2015 con positive novità

AronaCalcio_logo

Comunicato stampa n. 4 del 23/12/2015 A.S.D. Arona Calcio

Arona Calcio conclude il 2015 con positive novità.
La Società è ora “cardioprotetta” grazie al defibrillatore donato dall’Amministrazione Comunale e all’impegno dei suoi operatori qualificati per l’uso del dispositivo. Ufficializzati anche il nuovo Presidente Elio Fortis e la maglia di colore azzurro della Prima Squadra.La Cena di Natale Arona Calcio ha festeggiato la conclusione di un anno positivo e ricco di importanti novità per la Società Dilettantistica, che quest’anno ha festeggiato ben 95 anni di storia. Il tradizionale incontro natalizio, cui hanno partecipato oltre 230 persone tra ragazzi, Dirigenza e Partner Arona Calcio, è stata anche occasione per presentare le iniziative e i progetti per il nuovo anno.
Innanzitutto il cambio al vertice della Società, con l’ufficializzazione del nuovo Presidente Elio Fortis, subentrato ad Augusto Davì. Elio Fortis, grande appassionato di calcio e con trentennale esperienza nella direzione di Società dilettantistiche, ha accolto l’incarico con entusiasmo e rinnovato l’interesse nel promuovere e sviluppare i valori Arona Calcio: fair play, rispetto verso gli avversari, coinvolgimento attivo e proattivo dei ragazzi, fin dalle fasce più giovani di età, nella pratica dello sport come elemento formativo e incentivo a uno stile di vita sano.
Ulteriore novità la presentazione della divisa della Prima Squadra. Per la Rosa 2015-2016, che da poco ha dato il benvenuto ai giocatori Marco Dugnani, Giovanni Vergadoro, Demetrio Lipari e Alessandro Carettoni, confermata ufficialmente la nuova maglia di colore azzurro con logo del Partner Estendo SpA, che i ragazzi indossano già da qualche settimana e “inaugurata” in occasione del match Arona Calcio – Crevolese, dello scorso 15 Novembre.

Rilevante anche l’iniziativa presentata dal Sindaco di Arona Alberto Gusmeroli e dall’Assessore allo Sport Federico Monti: la donazione di un defibrillatore alla Società Arona Calcio da parte dell’Amministrazione Comunale. Un gesto importante che rientra nel più ampio progetto volto a sensibilizzare e rendere la città completamente “cardioprotetta”. Arona è infatti una delle poche in Italia e l’unica in Piemonte a poter contare su una rete di defibrillatori dislocati in tutte le parti della città, ed ora anche al Campo Sportivo Comunale sede dell’Arona Calcio.
Un impegno congiunto che simboleggia anche l’attenzione della Società calcistica nel voler salvaguardare la salute dei propri giocatori. Ben 17 operatori Arona Calcio, tra Dirigenza, Allenatori e Staff, hanno infatti preso parte e superato con successo il corso per l’uso del prezioso dispositivo salvavita. In questo modo ogni squadra, dalla Scuola Calcio alla Prima Squadra, potrà contare su un proprio addetto qualificato in grado di utilizzare correttamente il defibrillatore.
I 17 operatori, che l’Amministrazione Comunale ha premiato con un Attestato di Idoneità riconosciuto dalla Regione Piemonte, sono: Fulvio Ruga, Gualtiero Bellotti, Enza Fanara, Michele Pastore, Andrea Del Guasta, Daniele Mucchi, Daniele Sacchi, Salvatore Afflitto, Stefano Carrara, Michele Rossi, Gianni Aldo Massimiliano Branca, Stefano Cattaneo, Fabio Isolini, Maria Costanza Peschechera, Raffaele Romano, Antonio Notte, Angelo Barozza.

Gli impegni di Arona Calcio si fermano ora per la pausa natalizia e le festività. La squadra aronese riprenderà il nuovo anno con determinazione e l’impegno a fare bene: la seconda giornata del Campionato di Ritorno è fissata domenica 24 Gennaio con la partita Arona Calcio – Sizzano, alle ore 14:30, presso il Campo Sportivo Comunale di Via Monte Nero 47.

Lascia un commento

commenti