Eventi fatti e notizie¬

C’era una volta il tennis di via Cadorna

CampiTennis_ViaCadorna_EGS2016_07969_s

martedì 12 aprile 2016
Costruiti a metà degli anni settanta, i campi di tennis di via Gen. Cadorna da diversi anni versano in stato pressoché di abbandono.
E coincidenza curiosa, per la legge di contrappasso, è che  la cessazione dell’attività sui due campi sia avvenuta con l’assunzione della responsabilità politica, e -in particolare- come assessore allo sport, di un maestro federale di tennis.
(altro…)

Una catena di solidarietà collega da tempo la provincia di Novara con le popolazioni Saharawi

GliAmiciDelLago_logo

lunedì 11 aprile 2016 – comunicato stampa Associazione Gli Amici del Lago
Una catena di solidarietà collega da tempo la provincia di Novara con le popolazioni Saharawi
Associazioni del territorio, Comuni e Provincia di Novara, coordinati da “Gli Amici del Lago-onlus”, sono vicine ai profughi esiliati nel sud-ovest dell’ Algeria, con la  raccolta di medicinali e materiale didattico, ospitalità dei bambini in estate, adozioni a distanza e patti di fratellanza per la difesa dei diritti umani.
(altro…)

Costruiamo il Futuro: Biblioteca, lo stop al trasferimento è un grande risultato

CostruiamoilFuturo_logo

sabato 9 aprile 2016 – Comunicato stampa del Gruppo Consigliare Costruiamo il Futuro
Siamo soddisfatti del ripensamento del Sindaco riguardo il trasferimento della biblioteca civica dai locali attuali all’ex pretura: un risultato ottenuto grazie alla mobilitazione di centinaia di aronesi e di realtà cittadine che hanno a cuore la vita culturale ed il patrimonio storico di Arona.
Finalmente anche la giunta ha compreso  (altro…)

La biblioteca rimarrà in Piazza San Graziano e verrà riqualificata

IncontroPubblico_BibliotecaArona_20160408_EGS2016_07662_s

venerdì 8 aprile 2016 – ore 20.30, Aula Magna “Paolo Perucchetti”
Nell’incontro pubblico “Biblioteca cittadina: passato, presente e futuro” convocata dal sindaco Alberto Gusmeroli nel suo primo intervento ha rassicurato il folto pubblico presente nell’aula magna che la biblioteca non verrà spostata dall’attuale sede di Piazza San Graziano.  (altro…)