Arona, allerta meteo – prevista l’esondazione del lago Maggiore

Maltempo_LagoMaggiore_20181031_EGS2018_38024_s

martedì 30 ottobre 2018 – Comunicato stampa Comune di Arona prot. 47287 del 30/10/2018
In virtù del livello critico già raggiunto dal Lago Maggiore e dalle sfavorevoli previsioni meteo previste per i prossimi giorni, questa mattina si è svolta in Comune una riunione coordinata da me in audioconferenza con gli Assessori Federico Monti, Tullio Mastrangelo, Monia Mazza, il Dirigente del Settore 2° Ing. Mauro Marchisio, l’Ing. Silvana Paganelli Azza, la Comandante di Polizia Locale Dott.ssa Floriana Quatraro, il Vice Commissario Dott. Andrea Melloni, la Rag. Sonia Simeone dell’Uff. Personale e la Dott.ssa Barbara Bellotti della Segreteria Generale e del Sindaco.
La riunione si è resa necessaria in quanto la portata d’acqua del Lago in uscita nelle ultime 6 ore è passata da 636 a 715 m3/sec., con un afflusso a lago da 2300.1 a 2505.4 m3/sec., che in parole semplici significa che il volume delle acque del Lago in entrata è tre volte superiore al volume in uscita. A fronte di questi dati, sentita anche la Direttrice del Consorzio Ticino, si potrebbe verificare l’esondazione del Lago Maggiore nella giornata di venerdì 2 novembre, o anche prima se riprenderanno le piogge come sembra.
Per questo motivo domani, mercoledì 31 ottobre, alle ore 10 verrà attivato presso la Sala Vesco il COC.
E’ stato altresì disposto – grazie al Gruppo AIB di Montrigiasco – il monitoraggio costante dei torrenti Vevera e Arlasca, verificando che non ci siano interruzioni del corso delle acque, causate da massi o alberi caduti, in particolare a valle da Via Monte Nero a Via Monte Pasubio.
L’Ufficio Tecnico sta predisponendo i volantini che verranno distribuiti dalla Polizia Locale in Zona Riviera / Santa Monica. Gli stessi agenti provvederanno a informare i residenti con megafono circa la necessità di liberare garage e cantine da subito per limitare i danni in caso di esondazione del lago, e di spostare le autovetture, che dovranno essere parcheggiate in Viale Baracca o presso il parcheggio ex Metropark.
Si è stabilito di allertare la Protezione Civile Provinciale, anticipando l’eventuale necessità di disporre dei tubolari finalizzati al contenimento della salita a lago in Corso Marconi, nonché dei sacchi di sabbia, che comunque potrebbe avvenire solamente dopo l’esondazione del lago nel quartiere Riviera.
Verranno invitati anche i commercianti di Viale Marconi ad attrezzarsi per difendere le vetrine dei negozi qualora sia necessario.

Si è altresì disposta l’apertura degli Uffici Comunali – che sarebbero stati chiusi al pubblico – per la giornata di venerdì 2 novembre, assicurando la presenza di personale agli uffici Protocollo-Centralino, Segreteria Generale, Ufficio Tecnico, nonché la reperibilità di un assistente sociale in caso emergessero criticità a carico delle fasce più “deboli”.
In giornata gli operai dell’Ufficio Tecnico posizioneranno le transenne nei punti ritenuti critici per essere immediatamente disponibili in loco qualora fosse necessario chiudere al transito alcune vie a causa della possibile esondazione del Lago (traverse laterali a lago di Viale Baracca).
E’ stata altresì allertata la ditta appaltatrice che si occupa di manutenzione strade – pronto intervento, che provvederà a verificare che non ci siano materiali a creare intralcio lungo i rii, nonché ad approvvigionarsi dei materiali per arginare eventuali smottamenti.
Si è anche stabilito di informare la Prefettura circa le iniziative intraprese.
Dell’apertura del COC sono stati informati anche i Comuni di Belgirate, Lesa, Meina, Castelletto Sopra Ticino, Dormelletto, facenti parte della Gestione Associata del Demanio, e i Comuni di Paruzzaro e Oleggio Castello che, insieme a Castelletto Sopra Ticino e a Dormelletto, normalmente compongono il COM.
L’attivazione di domani del COC, prevederà l’intervento dell’AIB di Montrigiasco, Protezione Civile e della Croce Rossa Italiana – Sezione di Arona, per fornire assistenza h 24 finché l’allerta non sarà rientrata, e rispondere alle esigenze e alle criticità che a mano a mano che emergeranno.
In allegato le raccomandazioni a tutta la popolazione, oggetto del volantino che verrà distribuito, per ridurre per quanto possibile i disagi.

Il Sindaco di Arona
Alberto Gusmeroli

 

Raccomandazioni alla popolazione per i prossimi giorni

Generali
Si raccomanda in caso di forti precipitazioni di non sostare sui ponti e in caso di allagamenti ripararsi ai piani più alti degli edifici.
Per le persone non più giovani e/o con ridotte capacità motorie si raccomanda se possibile di evitare di uscire.

Residenti Quartiere compreso tra Viale Baracca e Lago (Santa Monica, Riviera, ecc) e Viale Baracca e Parcheggio Ferrovia (Metropark)
–     Rimuovere materiali depositati ai piani interrati, cantinati, autorimesse o comunque nei locali potenzialmente esondabili
–     Non parcheggiare l’auto nei suddetti locali ed utilizzare il parcheggio di Metropark;
–     Dotarsi di adeguato equipaggiamento per potere accedere (stivali, ecc) alle proprie abitazioni/attività in caso di possibile esondazione del lago

Residenti Quartiere compreso tra Viale Baracca e Parcheggio Ferrovia (Metropark)
–     Rimuovere materiali depositati ai piani interrati, cantinati, autorimesse o comunque nei locali potenzialmente esondabili
–     Non parcheggiare l’auto nei suddetti locali ed utilizzare il parcheggio di Metropark;

Residenti e/o gestori attività commerciali, direzionali (negozi, bar, ristoranti, uffici)Corso Repubblica, Corso Marconi, Corso Cavour, Piazza San Graziano, Piazza del Popolo, Piazza Gorizia
–     Rimuovere materiali depositati ai piani interrati, cantinati, autorimesse o comunque nei locali potenzialmente esondabili
–     Non parcheggiare l’auto nei suddetti locali ed utilizzare il parcheggio di Metropark;
–     Attivarsi per eventuale rimozione dehors e plateatici attrezzati onde evitare danni alle strutture
–     Dotarsi di adeguato equipaggiamento per potere accedere (stivali, ecc) alle proprie abitazioni/attività in caso di possibile esondazione del lago

Per informazioni ed aggiornamento situazione meteo:
http://www.arpa.piemonte.it/bollettini/bollettino_meteotestuale.pdf
Per informazioni livelli del lago: http://www.astrogeo.va.it/idro/idro.php o http://www.laghi.net/homepage.aspx?tab=3&subtab=2&idlago=3
vedi anche: https://www.aronanelweb.it/previsioni-meteo-arona/

Telefono Comune: 0322-2311

 

Le immagini del livello del Lago Maggiore mercoledì 31 ottobre ore 9.30 – 194,76 m s.l.m.

Lascia un commento

commenti