Partigiani sovietici nella resistenza italiana

Evento_PartigianiSovieticinellaResistenzaItaliana_20171202_EGS2017_39481_s

sabato 2 e domenica 3 dicembre 2017
In ricorrenza del 73° anniversario del sacrificio di Pore Mosulishvili a Belgirate e del 72° Anniversario della morte di Stepan Bondarenko a Oleggio Castello l’Anpi ha organizzato due momenti commemorativi.
Sabato 2 dicembre, alle 10.30 al cimitero di Arona si è svolta alla presenza di una folta delegazione Anpi e di una rappresentanza Russa, la deposizione di un omaggio floreale al monumento dei partigiani a cui è seguito il saluto del Sindaco di Arona Alberto Gusmeroli. Alle 11.30 nella Sala Tommaso Moro sono state inaugurate le mostre: “Partigiani Sovietici nella resistenza italiana” e “Da oppressori a combattenti per la libertà – I militari italiani nella lotta di liberazione del popolo albanese” con il saluto di Ezio Montalenti Presidente Comitato A.N.P.I. Regionale del Piemonte, del capitano Evgeny Sapozhkov dell’ambasciata della federazione russa in Italia a Roma accompagnato dall’addetto consolare di Milano Evgenji Mateichik. L’Ensemble “Accademia dei Laghi” e il coro dell’Istituto Comprensivo Giovanni XXIII di Arona diretti dal maestro Marino Mora ha eseguito canti popolari russi in ricordo dei partigiani sovietici. La giornata è proseguita alle 15.30 nella Sala Tommaso Moro con l’intervento di: Anna Roberti, Presidente onorario Russkij Mir Torino – Partigiani sovietici nella resistenza piemontese, Massimo Bisca, Presidente ANPI provinciale di Genova – I partigiani sovietici della VI zona ligure, Roland Alikaj, Comitato dei veterani della lotta di Liberazione, Albania – La solidarietà degli albanesi ai soldati italiani e la testimonianza della partigiana Costanza Arbeja.
Domenica 3 dicembre, alle ore 15.00, al cimitero di Arona l’Associazione “Con la Georgia nel cuore” ha reso omaggio al monumento dei partigiani. Alle 15.30 nella Sala Tommaso Moro, è seguito l’intervento di Alessandro Orsi, Storico e Presidente ANPI Borgosesia – I partigiani sovietici in Valsesia, la testimonianza della partigiana Vanda Canna e il saluto di Nunu Geladze, Presidente Associazione culturale “Con la Georgia nel cuore”. La Giornata si è conclusa con la proiezione del documentario Rukà ob ruku – Fianco a fianco di Anna Roberti e Marcello Varaldi. La mostra rimarrà aperta fino a domenica 10 dicembre tutti i giorni dalle 15.00 alle 18.00.

02.12.2017
Ascolta l’audio della commemorazione al cimitero (00:00), dell’inaugurazione della mostra e del concerto (05:44)

Commemorazione al sacrario dei partigiani al cimitero di Arona

Inaugurazione delle mostre: “Partigiani Sovietici nella resistenza italiana” e “Da oppressori a combattenti per la libertà” nella sala Tommaso Moro del Comune di Arona

Incontro del pomeriggio

03.12.2017
Ascolta l’audio con la commemorazione al cimitero e la testimonianza della partigiana Vanda Canna

Lascia un commento

commenti