Spiaggia Le Rocchette – candidatura a “Bandiera Blu”

ComunediArona_EGS2011_12259_s

giovedì 12 ottobre 2017 – Comunicato stampa Comune di Arona Prot. N. 0041235 del 12/10/2017
Con riferimento alla rimozione di un ammasso roccioso pericolante nella spiaggia “Le Rocchette” disposta con Ordinanza Sindacale n. 67 dello scorso 6 ottobre, con la presente si precisa quanto segue:
1) Il masso di cui trattasi si trova “in condizioni prossime all’equilibrio limite,” come evidenzia la relazione geologica citata nella summenzionata ordinanza, di cui si riportano testualmente le conclusioni:
“Come si osserva chiaramente nella foto, la base di appoggio di questo volume roccioso risulta parzialmente scavata prevalentemente ad opera sia del moto ondoso e, subordinatamente, ad opera dell’azione di dissoluzione del calcare per azione delle acque acide.
Tale escavazione ha agito in modo maggiore sulla parte frontale (maggiormente soggetta all’azione del moto ondoso), ove si osservano anche piccole cavità e, in misura minore, anche nella parte posteriore.

Allo stato attuale, a giudizio dello scrivente, il blocco si trova in condizioni prossime all’equilibrio limite, condizioni che potrebbero rapidamente evolversi negativamente per l’ulteriore riduzione della superficie di appoggio a causa dell’azione del moto ondoso. L’improvviso collasso del blocco potrebbe coinvolgere eventuali persone presenti sulla spiaggia.
Si consiglia quindi di procede alla demolizione del blocco al fine di assicurare l’utilizzo della spiaggia in condizioni di sicurezza.”
2) La spiaggia libera candidata al conseguimento della Bandiera Blu coincide con “il punto di campionamento dell’Arpa,” compreso tra il termine dell’area privata e la scala di accesso dalla strada soprastante. Poiché l’ammasso roccioso è collocato a metà di quest’area, costituisce un ostacolo naturale alla continuità della spiaggia candidata, nonché alla fruibilità in sicurezza della stessa – come meglio dettagliato nell’Ordinanza Sindacale n. 67/2017 allegata – e costituisce motivo di impedimento al conseguimento del riconoscimento.
3) Consci dell’affezione degli Aronesi nei confronti di quello scorcio di lago, anche in virtù della presenza dell’ammasso roccioso, l’opera di rimozione sarà meno invasiva possibile e prevederà la ricollocazione del medesimo in posizione idonea a garantire la sicurezza dei bagnanti della spiaggia “Le Rocchette”.
4) La spiaggia libera di cui trattasi verrà dotata di servizi fruibili gratuitamente da tutti i bagnanti, migliorandone e ampliandone la fruizione e l’offerta.
Da ultimo, si precisa che non è intenzione dell’Amministrazione Comunale procedere a ulteriori opere di cementificazione della spiaggia “Le Rocchette”, nel convincimento che il rispetto dell’aspetto naturale del sito possa costituire un imprescindibile valore aggiunto per il territorio.
Si comunica altresì che verrà quanto prima organizzata una serata pubblica con i cittadini per illustrare l’intero progetto.

Il Sindaco
Alberto Gusmeroli

 

Lascia un commento

commenti